Jaguar e Land Rover, aumentano le vendite

Un incremento del 10% rispetto ad Ottobre 2011 per il gruppo Jaguar-Land Rover

3 Dicembre 2012

Il gruppo Jaguar-Land Rover, nel mese di ottobre, han venduto 25.176 vetture, con un incremento del 10% rispetto all’anno precedente. I due marchi, nei primi dieci mesi del 2012, hanno commercializzato 294.291 veicoli, registrando un aumento del 35% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A ottobre le vendite sono cresciute in tutti i principali mercati, con un incremento in Nord America (+ 15%), Gran Bretagna (+ 21%), Europa (+ 41%), Cina (+ 78%) e negli Stati dell’Asia del Pacifico (+ 38%).

Nel dettaglio, la Land Rover ha commercializzato 22.166 vetture a ottobre, 3.235 unità in più (17%) rispetto al 2011. A trainare il marchio ci hanno pensato i modelli Evoque, Range Rover Sport, Discovery e Freelander. Dall’inizio del 2012, la Land Rover ha venduto 249.414 vetture (+ 41%). E l’arrivo sulle strade della nuova Range Rover (tutta in alluminio), a dicembre, contribuirà a migliorare i risultati.

Per quanto riguarda la Jaguar, invece, sono 3.010 gli esemplari venduti a ottobre, circa 930 unità in meno rispetto allo stesso periodo del 2011. L’arrivo sul mercato, nei prossimi mesi, dei nuovi modelli 2013 della XJ e della XF dovrebbero dare un nuovo impulso alla Casa. Tra le novità, spiccano la XF Sportbrake, le versioni all-wheel drive e le motorizzazioni più piccole sulla XF e la XJ.

Da gennaio a ottobre la Jaguar ha commercializzato 44.877 vetture, l’8% in più rispetto all’anno passato, grazie soprattutto ai numeri ottenuti dalla Jaguar XF. «Abbiamo assistito a una grande performance di vendita sia di Jaguar sia di Land Rover nei primi dieci mesi dell’anno», ha affermato Phil Popham, Director of Group Sales Operations di Jaguar Land Rover. Qualche raggio di sole inizia a farsi strada.