The Hybrid Space: Toyota e la tecnologia ibrida

A Roma è stato creato il primo spazio dedicato alla tecnologia ibrida

6 Aprile 2013

Il 2013 per Toyota è ibrido. L’anno appena passato è stato contrassegnato da un vero exploit della tecnologia ibrida che, in particolare in casa Toyota, ha dato vita ad una serie di modelli orgogliosi di presentare e diffondere questo tipo di alimentazione. L’importanza che riveste la ricerca di una mobilità sostenibile per Toyota è stata espressa attraverso l’inaugurazione del The Hybrid Space, il primo Temporary Space italiano, ospitato a Roma, dedicato alla tecnologia ibrida.

Dopo 15 anni di presenza sul mercato e con quasi 5 milioni di vetture hybrid vendute, Toyota afferma sempre di più il suo impegno verso la sostenibilità ambientale offrendo una  vasta gamma di modelli, dai più accessibili full hybrid Yaris Hybrid e Auris Hybrid ai modelli Lexus che rientrano, invece, nel mercato luxury. Il lavoro di Toyota diventa ben visibile all’interno del The Hybrid Space, uno spazio progettato dall’agenzia Superegg in cui chiunque può sperimentare, giocare, informarsi e toccare con mano la tecnologia ibrida, capirne i vantaggi e confrontare i risultati di anni di ricerca.

Lo spazio è suddiviso in quattro aree tematiche in ognuna delle quali sono presenti installazioni interattive che aiutano il visitatore a capire meglio la tecnologia presentata. Nella prima area, grazie al cut-body della Yaris Hybrid, è possibile approfondire il funzionamento del  sistema KERS (Kinetic Energy Recovery System): vengono misurati i movimenti dei visitatori in termini energetici e generate suggestive installazioni luminose sulle pareti. Nella seconda area è presente un’installazione infografica che approfondisce dati e informazioni relative all’ibrido. Le altre due aree permettono poi ai visitatori di vivere l’esperienza hybrid attraverso una coinvolgente esperienza audiovisiva che mette in evidenza le differenze di guida tra un’auto con tecnologia ibrida e un’auto con motorizzazione tradizionale.

Alla fine del percorso viene proposto un gioco interattivo a coppie in cui si spiega il funzionamento alla base del sistema hybrid. Per i visitatori interessati vi è, inoltre, la possibilità di effettuare un test drive della nuova Auris per provare su strada i vantaggi della tecnologia full hybri