Scatola nera e rca: come funziona e quanto si risparmia

1 Marzo 2018

Assicurazione auto e scatola nera: come funziona e quanto si risparmia

Negli ultimi mesi, si è sentito parlare sempre più spesso della scatola nera e del suo funzionamento. La maggior parte delle compagnie assicurative, infatti, ha previsto uno sconto sul premio annuale assicurativo da pagare per i clienti che decideranno di installare a bordo della loro auto una scatola nera, ovvero un dispositivo che permetta di controllare i chilometri percorsi realmente dal guidatore, lo stile di guida a dell'assicurato e le informazioni utili per la ricostruzione di un eventuale sinistro. Se è vero che si tratta di un mezzo che permette ad assicurati e assicuratori di trovare nuovi accordi per la stipula delle polizze, è anche vero che bisogna imparare a sfruttare al meglio questo accessorio. Scopriamo insieme quali sono gli sconti previsti e come agire in caso di sinistro. Se, invece, siete alla ricerca di una polizza auto e volete confrontare le offerte delle diverse compagnie, potete andare sul comparatore assicurativo di Chiarezza.it.

Assicurazione auto e scatola nera: uno sconto non indifferente per tutti gli assicurati

Stando a quanto stabilito nel 2013 dal governo Letta, lo sconto previsto per i guidatori che accetteranno di installare una scatola nera a bordo del loro veicolo è di almeno il 7% rispetto al premio assicurativo previsto per la loro classe di merito. In realtà, lo sconto può essere maggiorato ed essere di almeno il 12% nelle zone in cui c'è un alto rischio di frode assicurativa: l'elenco delle zone indicate come più rischiose per le compagnie assicurative viene aggiornato di anno in anno e reso pubblico tramite decreto emanato dal Ministero dello Sviluppo Economico. Ne deriva che ogni famiglia può risparmiare notevolmente sulle spese di gestione dei propri veicoli, utilizzando in maniera intelligente gli sconti previsti per legge e installando un apparecchio discreto ma estremamente funzionale.

Assicurazione auto e scatola nera: come sfruttare al meglio le agevolazioni previste

Oltre all'installazione della scatola nera, i componenti di uno stesso nucleo familiare che intendono attivare una nuova polizza assicurativa potranno richiedere l'applicazione della legge Bersani. Questo decreto permette ai componenti di uno stesso nucleo familiare di ereditare la classe di merito del parente più disciplinato alla guida, a patto che figuri nel medesimo stato di famiglia. Una soluzione simile è ottimale non solo per coniugi desiderosi di abbattere le spese per il mantenimento delle loro auto, ma anche per genitori e figli alla ricerca di offerte convenienti per la polizza auto ma che non vogliono rinunciare ad una copertura assicurativa efficiente.

Assicurazione auto e scatola nera: come provvedere in caso di sinistro

Installare una scatola nera si rivela utile anche (e soprattutto!) in caso di incidenti. Il dispositivo, infatti, è in grado di comprendere la gravità dell'incidente e di inviare una segnalazione di soccorso al 112 o ad un altro numero registrato al momento dell'installazione del prodotto. Inoltre, la scatola nera registra eventuali frenate brusche o accelerazioni improvvise, aiutando i periti a ricostruire l'incidente e a comprenderne le cause, così da poter provvedere in maniera precisa ad eventuali risarcimenti a beneficio del cliente. Si tratta, come facile intuire, di un dispositivo intelligente, pensato per quanti sono alla ricerca di un accessorio che possa supportarli durante la guida e rivelarsi un valido aiuto nel caso in cui sia necessario chiedere soccorso.