Play the road, l'auto diventa uno strumento musicale

Ecco l'app che compone musica in base al tuo stile di guida

14 Dicembre 2013

C'è chi ascolta solo i Pink Floyd, chi per carità solo musica italiana. E chi si lascia cullare da quello che passa il convento (la radio). Su internet, poi, è tutto un fiorire di playlist, a base di pezzi immortali o delle ultime novità, studiate appositamente per chi deve affrontare un lungo viaggio in auto. Insomma, il dilemma di quale musica si adatti meglio alla guida è annoso e ognuno se lo risolve come gli pare. Anche per questo però è finalmente arrivata un'applicazione, che offre aiuto agli indecisi confezionando la colonna sonora adatta per ogni tipo di percorso.

Il nome la dice lunga, Play the Road (suona la strada) e promette di ribaltare l'assunto secondo il quale la musica che ascoltiamo influenza il nostro modo di guidare. Già, perché l'applicazione adatta la musica alla guida che stiamo tenendo. Acceleriamo? Il sound che si diffonderà nell'abitacolo sarà più energico e ritmato. Teniamo un'andatura tranquilla e rilassata? Le note si faranno dolci e suadenti. Play the Road è stata messa a punto da Volkswagen con la collaborazione degli Underworld, un duo musicale inglese, ed è stata sperimentata a bordo di una Golf GTI utilizzando un iPhone (ma, assicurano, si potrà sviluppare anche su altri dispositivi e su altri modelli di auto).

Il funzionamento è semplice: lo smartphone è collegato al computer di bordo della vettura e da questo raccoglie i dati di acceleromentro, Gps e giroscopio. Elaborandoli e trasformandoli, la app è in grado di generare melodie originali in sintonia con il tipo di strada e di guida. A condizionare le note sono, ovviamente, soprattutto la velocità, i movimenti dello sterzo e quelli del cambio. Va da sé che la sensazione dell'automobilista sarà quella di comporre musica guidando e che ogni viaggio avrà la sua colonna sonora unica e irrepetibile. E infatti il claim del video di presentazione parla chiaramente:  “The car becomes the driver instrument, the driver the musician”.

L'applicazione, per ora, è solo sperimentale e non ci sono ancora indicazioni sui tempi e i modi di rilascio. Volkswagen però l’ha già testata durante un concorso in cui gli automobilisti potevano provare l’emozione di comporre la propria musica su un percorso speciale e ha già ottenuto un grandissimo successo. Il tam tam su interner e la curiosità che Play The Road sta destando è facile supporre che ne accelereranno la messa in commercio.