Peugeot 208, arriva il nuovo motore 1000 tre cilindri

Record di vendite grazie anche al nuovo motore della Peugeot 208

12 Gennaio 2013

La Peugeot 208 trascina le vendite della Casa transalpina in Italia, con oltre 2.600 immatricolazioni. Un risultato che ha permesso alla 208 di raggiungere la sesta posizione tra i modelli più venduti in assoluto nel Belpaese (primo modello francese). Numeri che spingono verso l’alto le percentuali delle auto commercializzate dal marchio (+ 5,9% rispetto allo stesso periodo del 2011). In totale sono 18.000 le 208 immatricolate dal lancio sul mercato. Un notevole contributo è arrivato dalle versioni equipaggiate con l’innovativo motore tre cilindri 1.2 VTi cc 82 CV. Adesso la gamma tre cilindri di Peugeot si rafforza con il 1.0 12V VTi 68 CV, che si caratterizza per i valori molto bassi di consumi ed emissioni (99 g/km di CO2). È il frutto della politica della Casa del Leone nel campo del downsizing. La nuova 208 1.0 VTi tre cilindri (che risponde alla normativa riguardante i neopatentati) è disponibile con carrozzeria a tre e a cinque porte, negli allestimenti Access e Active. Il prezzo, a partire da 11,750 euro, è inferiore di 650 euro rispetto alle corrispondenti versioni 1.2 VTi tre cilindri. È possibile “far propria” la 208 1.0 12V VTi anche con l’innovativa formula Peugeot & Go, ovvero «il renting per te, tutto compreso», recita lo slogan. Un costo mensile di gestione fisso, “all inclusive”, che comprende tutti i servizi legati all’uso quotidiano dell’auto, con l’azzeramento degli imprevisti connessi a guasti, incidenti, aumenti dei costi della manodopera e dei ricambi. Tutte voci che farebbero lievitare il budget di spesa di una famiglia. In più, tariffe assicurative sempre invariate, non legate al numero dei sinistri. Basta solo scegliere la durata del noleggio (fino a quattro anni) e il chilometraggio (da 20mila a 100mila). La promozione comprende l’assicurazione incendio, furto e kasko, l’assicurazione RC auto, ma anche il bollo e la manutenzione ordinaria e straordinaria. Alla scadenza del periodo di noleggio concordato, il cliente deve solo riconsegnare la 208 alla Peugeot senza alcun riscatto. Prima però bisogna verificare eventuali danni o chilometri aggiuntivi.