Mobilità sostenibile: le proposte di Aci e Legambiente

Presentato il documento per limitare traffico e sostenere una mobilità sostenibile

2 Ottobre 2011

L’occasione è la presentazione del documento “La mobilità per tutti nella città di domani”, le 13 proposte di ACI e Legambiente per la mobilità sostenibile. Illustrato a Roma a conclusione della settimana europea dedicata alla mobilità sostenibile , il documento è stato discusso alla presenza dei principali organismi di rappresentanza dei cittadini e delle categorie imprenditoriali e commerciali.

I rappresentanti di Aci e Legambiente hanno sostenuto che i comuni nel tentativo di diminuire i livelli di traffico e di inquinamento, hanno messo in campo una serie disorganizzata di provvedimenti. Solo raramente si sono preoccupati di verificare l’efficacia delle iniziative prese. Tra i comuni infatti, c’è chi ha puntato sulle targhe alterne, sul blocco dei veicoli Euro1 e Euro0, sullo stop straordinario della circolazione, sulle domeniche a piedi e ancora tanti altri provvedimenti.

Tra gli interventi legislativi, Aci e Legambiente suggeriscono anche la rimodulazione e la semplificazione del meccanismo del bollo auto, da rapportarsi non più alla potenza ma alle emissioni di CO2: un bollo che dovrebbe tornare ad essere un bollo di circolazione , cioè una tassazione proporzionata all’uso dell’auto.

E per costruire una vera e propria cultura della mobilità sostenibile, Aci e Legambiente suggeriscono di promuovere con più convinzione meccanismi di incentivazione per il car sharing e il car pooling e la formazione per l’uso responsabile del mezzo privato in ambito urbano.