La Peugeot 208 si aggiudica il premio “Auto Europa” 2013

L'unione giornalisti automotive ha decretato il successo come miglior vettura del 2013 all'auto francese

2 Novembre 2012

L’Unione Italiana Giornalisti Automotive (Uiga) ha assegnato alla Peugeot 208 il premio “Auto Europa” 2013, l’ambito riconoscimento che da 27 anni la stampa specializzata italiana attribuisce alla migliore vettura prodotta in almeno 10.000 esemplari (1.000 per le sportive) nei 27 Paesi dell’Unione europea e commercializzata nel corso dell’anno. L’utilitaria del Leone ha raccolto complessivamente 318 voti, più del doppio rispetto alla Citroën DS5 (seconda classificata) che ha totalizzato 145 preferenze. Medaglia di bronzo per la Fiat 500L, terza con 113 voti.

Secondo Marina Terpolilli, presidente del gruppo che riunisce i giornalisti italiani del settore auto motive, «il successo della Peugeot 208 e la seconda piazza conquistata dalla Citroën DS5 rimarcano lo sforzo di PSA Peugeot Citroën nell’azione di rilancio dei due marchi transalpini, pronti a competere nei segmenti più importanti del settore dell’auto, anche con vetture dotate di tecnologie avanzate come l’innovativo sistema propulsivo ibrido diesel». 

Il riconoscimento premia un modello che rispecchia le aspettative del mercato: un ottimo rapporto qualità/prezzo, un design piacevole e consumi ridotti. La Peugeot 208, scelta dai soci dell’Uiga, rappresenta la sintesi di queste caratteristiche. La giuria giornalistica ha premiato la vettura francese per “design e aerodinamica”, “prestazioni, consumi ed emissioni” e “tecnologia, sicurezza e innovazione” (tre dei cinque parametri previsti).

Tra le sportive, invece, è la Ferrari 458 Spider ad aggiudicarsi il premio “Auto Europa” 2013. La supercar di Maranello (che ha raccolto 76 preferenze) ha battuto sul filo del rasoio la Jaguar XKR-S e la Porsche 911, entrambe a pari merito con 60 voti.