Concessionarie, Mercedes lancia il “Visionary store”

Una rivoluzione nel modo di vivere le automobili

4 Ottobre 2012

Configurare l’auto della Stella in 3D. E a farlo è il cliente stesso. Mercedes-Benz lancia nelle concessionarie il “Visionary store”, una complessa architettura tecnologica, in cui si fondono mondo virtuale e reale, che permetterà agli automobilisti di entrare in modo innovativo nell’universo Mercedes-Benz. Una rivoluzione che cambierà il modo di vivere l’automobile negli showroom della Stella. Il primo “Visionary store” è stato inaugurato nella Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. 

La Classe A (costruita per affermarsi nel segmento delle compatte) è la prima protagonista di questo nuova dimensione, in cui il cliente potrà scoprire il mondo della Casa della Stella. Un percorso possibile grazie alle potenzialità dei tablet e alla tecnologia Kinect. Un’app dedicata permette un viaggio virtuale, analizzando i singoli elementi inquadrati dal visitatore.

L’esperienza diventa ancora più coinvolgente grazie all’Interactive Wall Kinect, che consente di interagire con un monitor attraverso particolari sensori capaci di seguire i movimenti del corpo. In questo modo, il cliente, attraverso i propri gesti, esplora contenuti audio/video e configura la vettura in 3D. Ma non finisce qui. Dopo aver scelto la configurazione ideale, selezionando il colore, gli interni, gli esterni e gli accessori desiderati, si può salvare la propria personalizzazione e scattare una foto da condividere sul web e soprattutto sui social media. Selezionando, poi, l’icona Highlights sullo schermo di un tablet, i visitatori possono visualizzare sull’iPad la Classe A dei loro sogni, in ogni minimo dettaglio. Il primo a configurare la propria Classe A all’ombra del Duomo di Milano è stato il pilota di Formula 1 Nico Rosberg, compagno di squadra del sette volte campione del mondo Michael Schumacher nel team Mercedes Amg.