Auto elettriche, Renault e Enel lanciano un sistema di ricarica veloce

Una collaborazione tra le due aziende per una mobilità ad emissioni zero

17 Marzo 2013

Una partnership per lo sviluppo di una mobilità a zero emissioni. Enel e Renault  presentano “Enel Fast Recharge”, un nuovo sistema di ricarica a 43kW per veicoli elettrici. Debutterà con la commercializzazione della Renault Zoe, berlina compatta 100% elettrica in arrivo sul mercato in primavera, capace di ricaricarsi in soli 30 minuti. Le due aziende protagoniste collaborano già da tre anni nella progettazione e implementazione di sistemi di ricarica sempre più all’avanguardia.

“Enel Fast Recharge” è l’ultima novità, inserita all’interno di un piano di sviluppo per creare una rete in grado di soddisfare le varie esigenze di mobilità dei cittadini. Grazie alla partnership tra Enel e Renault, nelle concessionarie della Casa francese è inoltre possibile accedere ai contratti Enel Drive per la ricarica domestica (noleggio della box station e fornitura di energia). Le due aziende sono impegnate anche nello sviluppo di altri servizi paralleli, come la localizzazione di punti di ricarica Enel nel sistema di navigazione dei veicoli elettrici Renault, con la possibilità di verificarne la disponibilità e, presto, pure prenotarli. 

Oggi esistono diversi tipi di infrastrutture di ricarica: la Box station (ricarica a 3 kW) del garage di casa propria, la Pole station (ricarica fino a 22kW), installata nei luoghi pubblici, e la Fast Recharge (con una potenza di 43 kW), capace di ricaricare un veicolo in mezz’ora. Per usarle, occorre avere una card personalizzata che riconosce il cliente e consente di avviare o interrompere il processo di ricarica. 

La tecnologia 100% elettrica garantisce l’assenza di emissioni. La Renault propone sul mercato una gamma completa di veicoli elettrici, adatti alle varie esigenze di mobilità privata e professionale: il quadriciclo urbano Twizy, la berlina grande Fluence Z.E. e il furgone commerciale Kangoo Z.E., mentre nei prossimi mesi arriverà la berlina compatta Zoe.