Tappezzeria auto: come pulire i sedili in tessuto e in pelle

7 Luglio 2017

Una semplice guida per la pulizia della tappezzeria dei sedili dell’auto

Per moltissime persone la propria automobile diventa una vera e propria seconda casa, dal momento che, per dovere o per piacere si trascorrono in essa intere giornate. A proteggere la tua auto in caso di incidenti stradali ci pensa l’assicurazione, ed è anche importante effettuare una costante manutenzione del veicolo per guidare sempre in sicurezza.
Ma come proteggerla da macchie, batteri e sporco? È normale che, nonostante tutte le cure e le attenzioni dovute, un'auto “vissuta” possa sporcarsi. In particolare i sedili sono facilmente soggetti alla comparsa di macchie, ed è importante conoscere i vari modi possibili, semplici e veloci, per porvi rimedio.

Pulire i sedili dell’auto dalla polvere

I sedili di un’auto possono raccogliere molto sporco, per questo sono importanti una pulizia frequente e soprattutto un’attenzione all’igiene. Mentre il resto dell’auto è facilmente lavabile attraverso l’utilizzo di detergenti e aspirapolvere, la tappezzeria dell’auto, non essendo sfoderabile, è più difficile da trattare.
Il primo step per pulire i sedili dell’auto, è quello di passare l’aspirapolvere, se possibile utilizzando un beccuccio per tappezzerie.
In questo modo si rimuove ogni residuo di polvere e detriti prima di procedere alla pulizia vera e propria. Se non si ha un aspirapolvere, è possibile compiere la stessa operazione utilizzando una spazzola dalle setole morbide, per evitare, con lo sfregamento, di rovinare la superficie.

Pulire i sedili dell’auto in tessuto: sapone e bicarbonato

Rimedio particolarmente indicato per la pulizia dei sedili dell’auto, per rimuovere le macchie più lievi, e per eliminare il cattivo odore dai sedili, è il bicarbonato. Economico e facilmente reperibile è il metodo casalingo per eccellenza, due sono i principali metodi di utilizzo.

  • Direttamente a secco sul tessuto: in questo caso il bicarbonato va posto direttamente sui sedili, abbondando in particolare sulle aree di eventuali macchie, e poi lasciandolo agire per l’intera notte. L'indomani sarà sufficiente rimuovere i residui del prodotto con una passata di aspirapolvere.
  • Utilizzando una miscela di bicarbonato, detersivo per piatti e acqua calda: la miscela va strofinata sui sedili con dei movimenti circolari, con una spazzola dalle setole morbide. La spazzola deve essere umida ma non deve bagnare troppo i sedili. Una volta terminata l’operazione sarà sufficiente passare un panno asciutto sui sedili e fare areare l’intera auto, per permetterne l’asciugatura.

Pulire sedili dell’auto in tessuto: vapore

Un’ottima soluzione per i sedili in tessuto è l’utilizzo del vapore. Sfruttare l’alta pressione e il calore del vapore permette non solo di rimuovere le macchie ma anche di igienizzarli. Durante quest’operazione bisogna prestare però particolare attenzione, se si esagera con il getto di vapore, il tessuto del sedile potrebbe scolorire. È utile, per prevenire tale problematica, eseguire un test in una zona nascosta della tappezzeria, per poi procedere alla pulizia totale. Una volta puliti i sedili, dal momento che il vapore li bagna, è importante areare il veicolo per consentire l’asciugatura degli stessi.

Come pulire i sedili di pelle

Per i sedili di pelle bisogna prestare particolare attenzione, poiché è importante non solo pulire o smacchiare la superficie senza rovinarla ma anche nutrire la pelle per prevenire le screpolature. Tre sono le semplici regole da rispettare per evitare di rovinare la pelle:

  • non utilizzare sgrassatori o detergenti troppo aggressivi;
  • non utilizzare il vapore che essendo ad alta temperatura dilaterebbe la pelle invecchiandola
  • non utilizzare, per lo stesso principio, l’acqua calda.

La miglior soluzione per i sedili di pelle è l’utilizzo di semplice acqua demineralizzata, l’acqua che si utilizza anche per i ferri da stiro, priva di calcare.
Una volta detersi è utile poi nutrire la pelle attraverso l’utilizzo di balsami appositi o passando un panno imbevuto di semplice latte. In caso di macchie e aloni più ostinati, potete scegliere un detergente specifico per sedili di pelle.

Smacchiare i sedili dell’auto: rimedi casalinghi

Esistono vari metodi naturali, che utilizzano prodotti generalmente presenti in qualsiasi casa, per smacchiare i sedili dell’auto senza dover acquistare dei prodotti specifici. Alcuni di questi rimedi sono:

  • strofinare un panno imbevuto in una miscela di acqua ed ammoniaca sulla macchia presente sul sedile, fino a farla sparire, lasciando poi asciugare;
  • miscelare, facendo particolare attenzione, acqua distillata e aceto ed utilizzare una spugna per l'operazione di pulizia. Alla fine dell'operazione è necessario risciacquare le parti interessate con acqua;
  • strofinare direttamente sulla macchia la metà di un limone, lasciandolo agire per qualche minuto, e poi sciacquare con acqua calda;
  • mescolare sapone di Marsiglia grattugiato con acqua bollente. Mescolare bene e lasciare che la miscela si raffreddi. Passare il composto con una spazzola sui sedili e poi risciacquare utilizzando uno straccio bagnato.

Esistono in commercio anche numerosi prodotti studiati per la pulizia interna dell'auto, efficaci e capaci di eliminare qualsiasi tipo di macchia, ma sicuramente più costosi rispetto ai metodi naturali appena elencati; Infine, si può anche optare per la scelta di acquistare dei copri-sedili, pratici e colorati, che aggirano il problema delle macchie o comunque lo semplificano.