TomTom lancia l'applicazione per Android

20 Ottobre 2012

 Alla fine la conferma è arrivata, dopo la presentazione all'IFA di Berlino, l'app auto di TomTom per Android è finalmente disponibile su Google Play. Fino a pochi giorni fa il popolare navigatore olandese era fruibile solamente per gli iPhone, ma nonostante il cambio di politica, alcuni dispositivi continuano a non supportare le mappe dell'azienda dei Paesi Bassi: Galaxy S III, HTC One X e Galaxy Nexus rimangono temporaneamente esclusi.

Il prezzo base per poter usufruire di questa comoda applicazione è di 34,99 €, con questa cifra i clienti potranno scaricare le mappe per la navigazione in Italia. Con dieci euro in più si acquistano le mappe per l'Europa occidentale e con venti si ottiene il pack completo per l'intero vecchio continente. Attenzione però, su Google Play si trovano numerose applicazioni non originali ma la TomTom International BV ha dichiarato di stare elaborando con la società di Mountain View una strategia per il rimborso.applicazione sarà disponibile anche per questi modelli. L'app di TomTom permette la navigazione anche in modalità offline, in questo modo si evitano due inconvenienti: l'assenza di indicazioni quando ci si trova in zone non coperte da GPS e il roaming, con le conseguenti tariffe maggiorate, quando si viaggia fuori dai confini nazionali. Inoltre, sono previsti aggiornamenti gratuiti ogni tre mesi. Nell'applicazione sono compresi TomTom Places, riconoscimento vocale dei nomi delle vie, indicatori di corsia e la possibilità di consultazione anche durante una chiamata mentre altre funzionalità che corredano la navigazione, come ad esempio Autovelox e HD Traffic, sono scaricaribili a parte, ma a pagamento. Per quanto riguarda il tema privacy, la multinazionale olandese assicura che tutto ciò che viene raccolto dal telefonino resta sul dispositivo stesso. Ad ogni modo, dato che l'applicazione raccoglie un'importante mole di dati sensibili, è consigliabile non associare i dati anagrafici reali al profilo utente TomTom.