La 500 L è già un successo

28 Ottobre 2012

La Fiat 500 è sempre piaciuta, ai giovani e ai meno giovani. Ma ora la familiare 500 L sta davvero sbancando. Appena presentata al grande pubblico al Salone di Parigi e da poco nelle concessionarie e già è entrata nella lista delle cinque finaliste che si contendono il titolo di Autobest 2013. Insieme ai modelli Dacia Lodgy, Ford B-Max, Peugeot 301 e Skoda Rapid, la Fiat 500L sarà sottoposta a una valutazione finale nella prima settimana di dicembre e la vincitrice sarà annunciata più tardi nel corso dello stesso mese. Ma i riconoscimenti per il brand italiano non finiscono qui.

La giuria internazionale di Autobest - l'organizzazione per il settore automobilistico dei mercati emergenti europei – ha assegnato all'unanimità il premio 'Companybest 2012' a Fiat Serbia riconoscendo l'investimento effettuato da Fiat Group Automobiles SpA che ha trasformato una vecchia fabbrica nell'attuale modernissimo stabilimento di Kragujevac, il più grande impianto di produzione di automobili del sud-est europeo. L'impianto ha appena iniziato la produzione della nuova Fiat 500L che sarà presto esportata in 100 mercati del mondo, compresi gli Stati Uniti. "È incredibile come questa vecchia fabbrica si sia trasformata - afferma Ilia Seliktar, Presidente di Autobest -. Fiat ha adottato le ultime tecnologie disponibili oggi per il settore. È uno degli stabilimenti automobilistici più moderni d'Europa". L'organizzazione Autobest è l'unica giuria internazionale indipendente designata alla valutazione delle auto più convenienti disponibili sui mercati europei. Inoltre, monitora gli sforzi compiuti dal settore automotive. Investimenti, nuove opportunità di lavoro, fondi destinati a iniziative ecologiche, supporto alle regioni emergenti d'Europa sono tutti elementi valutati dalla giuria, composta quest'anno dai rappresentanti di 15 Paesi europei.