Honda NM4 Vultus, la moto “manga”. Il futuro è già qui

La futuristica creazione della Honda sarà in vendita dall'estate 2014

26 Marzo 2014

Se Batman avesse una moto, sarebbe la NM4 Vultus della Honda: l’ultima, originale creazione della casa di Tokyo è in arrivo per l’estate 2014 e sarà in vendita a un prezzo ancora da stabilire. Il design, audace e aggressivo, racchiude il motore della famiglia NC750 e Integra: un bicilindrico parallelo raffreddato a liquido da 745 cc, con potenza massima di 55 CV e coppia di 68 Nm e dotato di cambio a doppia frizione, ma la NM4 Vultus si distingue per essere decisamente più rivoluzionaria dei modelli precedenti.

Le linee futuristiche (qualcuno suggerisce “fumettistiche”) non sembrano solo uscite da un manga giapponese… lo sono: la stessa Honda ha dichiarato di aver voluto superare i canoni tradizionali per raggiungere un pubblico orientato alle innovazioni, ispirandosi all’immaginario dei manga e degli anime. Non a caso chi l’ha realizzata è un team di giovani designer e progettisti tra i 20 e i 30 anni.

Alcune novità tecnologiche

Il cruscotto è… camaleontico: cambia colore a seconda della modalità di guida impostata. Diventa grigio in folle, fucsia in Sport (S), rosso in MT (Manual) e azzurro in D (Drive), ma ci sono anche altri colori disponibili. Il frontale, disegnato con fari Full-LED, vanta le linee del caccia invisibile Stealth. La sella inclinabile del passeggero ha la doppia funzione di schienale per il pilota, ed è possibile scegliere come regolare posizione e angolazione. La bancata inclinata in avanti del motore è concepita per abbassare il baricentro, in modo da facilitarne la manegevolezza a bassa velocità e aumentare la sicurezza di guida in strada.

Caratteristiche

Con la NM4 Vultus le accelerazioni sono fluide e i consumi bassi (il consumo dichiarato è pari a 28,4 km/l): merito della potenza e della coppia elevata ai bassi e medi regimi. La moto è inoltre dotata di cambio sequenziale a doppia frizione DCT (Dual Clutch Transmission), che consente al pilota di scegliere tra le modalità automatiche Drive (D) e Sport (S), oltre alla modalità manuale MT con palette al manubrio.

Keita Mikura, Large Project Leader della NM4 Vultus, dichiara: "Honda è il più grande Costruttore del mondo. Produciamo tutti i tipi di motociclette. Ed è fantastico a volte decidere di realizzare un certo tipo di moto semplicemente perché possiamo e perché vogliamo farlo, non perché ce lo impone il mercato. Con NM4 Vultus volevamo realizzare qualcosa di speciale”. E a giudicare dalla curiosità e dall’aspettativa che si sono create, ci sono riusciti.