Gadget e optional stravaganti per auto esclusive

Dai fari con Swarovski al set da picnic, ecco gli optional più originali

22 Agosto 2014

Guidare non è uno scherzo, ma nulla impedisce di aggiungere un tocco di divertimento e di stravaganza all’esperienza di guida. Come? Con gli accessori e i gadget per auto, naturalmente, ormai sempre più originali e diffusi. Se volete ispirazione, ecco un elenco diviso in due categorie: gli accessori non indispensabili ma più o meno utili, e i gadget decisamente decorativi ma superflui. Accessori che non lasciano nulla al caso…

Tappetino porta oggetti per cruscotto. Se siete stufi di non trovare mai il cellulare  o della moneta spicciola, con questo accessorio, che aderisce al cruscotto, potrete tenere tutto in ordine e a portata di mano.

Caricabatterie device a doppia presa. Alcuni modelli ricaricano iPhone® 5/S/C – iPad® 4/mini – iPod® touch 5/nano 7, e grazie alla presa aggiuntiva USB possono caricare contemporaneamente un altro device.

Pompa a doppio pistone. L’ideale non solo per gonfiare le ruote dell’auto, ma anche di moto, bici e gonfiabili. L’operazione avviene in tutta comodità, grazie al pedale antiscivolo.

Tavolino da viaggio. Questo accessorio si fissa comodamente al poggiatesta del sedile anteriore. Chi è seduto dietro può lavorare con il proprio laptop, e anche i bambini, che spesso mal sopportano i viaggi lunghi, potranno guardare comodamente i cartoni animati o giocare al loro game preferito.

Aletta parasole. Esistono in commercio delle alette schermanti per proteggervi dal sole mentre guidate.: è sufficiente fissarle con una clip a quella già presente nell’auto. 

Fascette per volante antiscivolo. Se in estate, con il caldo, il volante “vi scappa” dalle mani, sono in commercio delle impugnature in gomma con effetto “grip” che assicurano una presa salda.

Porta appunti o lavagna? No, non siamo a scuola, ma per chi volesse scrivere anche durante un viaggio, la Opel Adam mette a disposizione un blocchetto da inserire nel porta bibite e la Fiat 500 una lavagnetta da incollare sulla plancia, con tanto di pennarelli e cancellino. … e gadget che non vi faranno passare inosservati

Copri volante peloso. Alzi la mano chi non li ha mai visti in giro. Rosa, azzurri, zebrati o leopardati, c’è l’imbarazzo della scelta. Lo scopo? Nessuno, se non quello di dare un tocco eccentrico alla propria auto.

E adesso arriviamo a gadget con prezzi decisamente impegnativi:

Fari con Swarovski. La nuova Mercedes Classe S consente di aggiungere 47cristalli  Swarovski al sistema “Led intelligent light system”, per la  modica cifra di circa 3.300 euro, tanto sentirsi più glamour.

Porta luminosa. Non è l’entrata per il paradiso, ma una soglia illuminata che consente di far trovare subito la portiera della macchina, anche al buio. Il gruppo Jaguar-Land Rover offre vari modelli, con un range di prezzo dai 287 ai 433 euro. 

Cielo stellato. Vi ricordate le stelline luminose da appiccicare sulle pareti e sul soffitto quando eravate piccoli? Oggi forse le usano i vostri figli.  Se ne sentite la mancanza, potete optare tra quello della Rolls Royce (circa 15.000 euro) e quello più a buon mercato della Opel Adam (300 euro).

Macchina da caffè. Ogni occasione è buona per bere il caffè. La pensate così? Sappiate che la Fiat 500L e 500L Living sono dotate della macchina da caffè Lavazza 500 Espresso Experience, per 250 euro.

E ora, il gadget più costoso e bizzarro di tutti: il set da picnic per quattro, che nella versione basic costa 37.000 euro. Così, durante il vostro viaggio nella romantica campagna inglese, potete rilassarvi e improvvisare un picnic da sogno.