Svelata la prima supercar araba da 3,4 milioni di dollari

Presentata al Salone di Dubai la Lykan Hypersport 2013 targata W Motors

7 Dicembre 2013

Gli appassionati del genere la ricorderanno per averla vista in anteprima a inizio anno durante il Qatar Motor Show. Il debutto ufficiale è stato invece al Salone dell'auto di Dubai (e dove sennò?) che si è svolto dal 5 al 9 novembre. Stiamo parlando della Lykan Hypersport 2013, la prima supercar araba che fa dell’esclusività il suo must.

La berlinetta tutta lusso e potenza sarà targata W Motors, l'azienda del giovane imprenditore libanese Ralph R Debase che l'ha definita (perdoniamogli l'involontaria ironia) un'auto "con un tocco di umanità". Sarà prodotta, a partire dalla fine del 2013, negli Emirati Arabi e con tutta probabilità lì resterà, visto che il proibitivo prezzo di 3,4 milioni di dollari la rende praticamente inaccessibile al resto del mondo e abbordabile solo da sceicchi e nababbi di quell'area. 

Probabilmente proprio il prezzo che la rende tanto esclusiva sta dietro alla scelta della W Motors di produrne solo sette esemplari. E veniamo alle caratteristiche della vettura che già nel nome (Lykan vuol dire licantropo) annuncia sfracelli. Sotto il cofano pulsa infatti un motore 6 cilindri boxer biturbo elaborato da RUF in grado di spingere la lussuosa dueposti fino a 395 chilometri all'ora e che la fa passare da zero a 100 chilometri orari nello spazio di una amen, ovvero meno di 2,8 secondi.

Al design sembra ci abbia pensato Ralph R Debase in persona, visto il suo passato di studi alla Coventry University School of Art and Design. La scocca in carbonio è chiaramente ispirata alle colleghe del Vecchio Continente con un rimando più che palese, vista la linea decisa, alle dueposti più rombanti e aggressive. Da sottolineare che l'estetica è anche un po' italiana visto che la realizzazione del modello di stile è stata fatta da Studiotorino.

Non poteva mancare però l'extra-lusso, visto anche il mercato di riferimento: i fanali sono tempestati di veri brillanti, le finiture sono in oro zecchino e i sedili in pelle sono ricamati sempre in oro. Anche in fatto di tecnologia, la Lykan non scherza. A parte il sofisticatissimo motore , di palese origine Porsche, la vettura è dotata di un display olografico e touchscreen e di un quadro degli strumenti di bordo totalmente digitale. Ai sette fortunati che riusciranno ad aggiudicarsela la W Motors assicura anche un regalo speciale (che da solo costa come una delle migliori sportive): un orologio personalizzato Cyrus Klepcys del valore di 'appena' 200mila dollari.