Sicurezza in moto: ecco la giacca con l’airbag

Arriva l'airbag invisibile nascosto nella giacca che si attiva in caso di incidente

5 Settembre 2010

In fatto di sicurezza stradale le idee non mancano. L’ultima invenzione per salvaguardare i motociclisti è un airbag invisibile nascosto all’interno di una giacca che in caso di incidente si attiva immediatamente. E' l'ultima trovata di Brembo in fatto di moto e si chiama Life Racket.

I vantaggi del Life Jacket sembrerebbero notevoli, dato che, indossato da un semplice scooterista, è un grado di proteggere busto, torace, schiena, collo e testa, cioè quelle parti del corpo che subiscono quasi il 50% delle lesioni da incidente con moto.

Tra gli aspetti tecnici sorprende soprattutto la velocità di gonfiamento dell'airbag: 80 millisecondi grazie al nuovo attivatore situato sul fianco posteriore della giacca. Il funzionamento è semplice ed efficace: il sistema ha un’attivazione meccanica e si avvia immediatamente quando l'avvolgitore inerziale che collega il giubbotto alla moto, sente che il corpo del motociclista si stacca dalla sella con un'accelerazione tipica di un incidente. Una volta attivato, l'airbag rimane gonfiato per circa 60 secondi, prima che il gas esca gradualmente e la giacca torni alla taglia iniziale.

Il nuovo giubbotto da moto “salva vita” sarà disponibile da fine novembre 2010 e se davvero funzionerà come gli ideatori spiegano, potrà essere una vera garanzia di sicurezza per tutti i motociclisti.

Per una maggior tutela ricordiamo che, esistono le garanzie accessorie, come ad esempio la copertura Infortuni del conducente, che in caso di sinistro con colpa copre i danni subiti dal motociclista, che altrimenti non verrebbe rimborsato dalla normale RC Moto. Fate un confronto di tante polizze moto e potrete trovare quella che meglio si adatta alle vostre esigenze.