Salone di Ginevra 2013, tutte le novità a metano

Tante le novità green a metano tra le auto della 83° edizione del Salone di Ginevra

7 Marzo 2013

Quest’anno al Salone di Ginevra, che si terrà dal 7 al 17 marzo, il vero protagonista sarà il metano.Nella sua ottantatreesima edizione, la fiera regalerà al pubblico tante novità green e saranno 5 i modelli a gas naturale più rappresentativi tra quelli presenti sul mercato. (Leggi lo speciale sul Salone di Ginevra)

Cominciando con una citycar Fiat presenterà la Fiat Panda 0.9 Twinair Natural Power, la versione ad emissioni ridotte della Panda che unisce i vantaggi della propulsione a metano con la compattezza e l’economicità del bicilindrico Twinair di 900cc. La Fiat Panda a metano permette di risparmiare circa 570 euro all’anno erogando una potenza di 80 cavalli. La piccola utilitaria di Fiat può vantare, inoltre, emissioni di CO2 pari a 77 g/km, mentre il consumo medio si attesta sui 3,1 chilogrammi di gas ogni 100 chilometri percorsi (equivalente a 4,8 litri di benzina).

Non mancherà alla manifestazione più attesa dagli appassionati del mondo automobilistico la Volkswagen Golf 7 TSI EcoFuel che risulta essere uno dei modelli più apprezzati e anche più venduti in Europa. Con la sua versione bi-fuel a metano può funzionare anche a biogas garantendo un maggior rispetto per l’ambiente. La Volkswagen Golf 7 TSI EcoFuel renderà più piacevole l’attesa della nuovissima Volkswagen Golf 7 ibrida, in arrivo per il 2015. Sempre restando sul segmento delle compatte in arrivo al Salone di Ginevra 2013 anche la Seat Mii EcoFuel, pensata per le tratte cittadine senza dimenticare la brillantezza data dal motore 3 cilindri di 1 litro in grado di fornire una potenza di 68 cavalli e di emettere nell’atmosfera 71 g/km di CO2 nel ciclo misto.

Opel vanterà la sua presenza green esponendo la Opel Zafira Tourer 1.6 CNG ecoFLEX, la monovolume a sette posti formato famiglia. Nella versione a gas naturale consente di avere a disposizione una potenza di 150 cavalli a fronte di emissioni di CO2 di 116 g/km. Molto interessante è l’autonomia, che si attesta su circa 530 chilometri complessivi ottenuti sommando la capacità del serbatoio del metano con quella del serbatoio della benzina.

Fiat, Volkswagen, Seat e Opel. Non può di certo mancare Mercedes che propone, infatti, la nuova Mercedes Classe B 200 NGD (Natural Gas Drive) dal motore di 156 cavalli ed emissioni dichiarate pari a 105 g/km. In una veste particolare al Salone di Ginevra sarà sezionata per dar modo agli interessati di apprezzare aspetti tecnici non visibili nei modelli di serie, riguardanti soprattutto il posizionamento dei serbatoi del metano. Gli appassionati di certo non si perderanno uno degli eventi più attesi dell’anno come può essere il Salone di Ginevra che quest’anno sarà arricchito di ulteriori novità, riservando un occhio di riguardo per la mobilità sostenibile e i nuovi modelli a gas naturale.