RC Auto più cara nel 2011

Torna alla ribalta il problema dei rincari delle polizze RC Auto

20 Gennaio 2011

Continua la protesta degli assicurati italiani contro il caro assicurazioni RC Auto. Con l’inizio del nuovo anno il problema già sollevato tempo addietro è rimasto insoluto. Così accanto al tema caldo del momento - l’impennata dei prezzi dei carburanti per auto - è tornato alla ribalta l'argomento degli eccessivi rincari delle polizze auto. Adiconsum e Isvap affrontano da tempo la questione, così mentre concordano per una riduzione delle tariffe del 15-18% entro l’anno, ritengono che il provvedimento da solo non basti e bisognerebbe favorire una maggiore concorrenza tra le Assicurazioni, al fine di limitare il lievitare dei prezzi dell’RC Auto. Così dopo l’ennesima protesta si delineano le possibili soluzioni: il primo intervento previsto mirerebbe a potenziare il lavoro dell’Agenzia antifrode che da sola risulta insufficiente, per questo occorrerebbe affiancarla ad una decisa volontà delle compagnie di contrastare i fenomeni di frode che le coinvolgono.

In secondo luogo bisognerebbe rivisitare l’intero sistema delle Assicurazioni RC Auto e questo, a detta dell’Adiconsum, implica anche una maggiore efficienza delle Assicurazioni che ad oggi appaiono poco propense a migliorare i propri servizi agli automobilisti. I consumatori chiedono infatti sia la revisione dell’indennizzo diretto, sia l’obbligo delle compagnie ad avere centri di liquidazione in tutto il territorio nazionale, in particolare nelle regioni del Mezzogiorno, dove ad oggi scarseggiano La speranza dunque è che questo nuovo anno, benché parta con un quadro non del tutto ottimistico, concretizzi le soluzioni programmate, risolvendo un problema che oggi coinvolge numerose famiglie italiane.