RC Auto: boom di sequestri nel 2011

Auto, moto, bus e autocarri viaggiano sulle strade italiane senza assicurazione

25 Settembre 2011

In Italia l'allarme sul caro delle polizze RC auto è stato lanciato da tempo e, nonostante vari tentativi di liberalizzazione e di regolamentazione del mercato, poco o nulla è cambiato.

Con i prezzi delle assicurazioni così alti, hanno purtroppo vita facile anche le truffe, così come è allarmante e crescente il fenomeno legato alla circolazione in strada di veicoli non coperti da assicurazione.

Non solo auto e moto viaggiano sulle strade privi di copertura, ma addirittura anche autocarri e bus con punte di veicoli non assicurati più elevate in aree ben precise del nostro Paese.

Come ad esempio la Campania dove, a Napoli ed in altre province campane si sta registrando un vero e proprio boom di sequestri legato alla circolazione in strada di mezzi privi di copertura assicurativa, che viaggiano quindi senza assicurazione.

Così come non mancano i casi di incidenti mortali in cui uno dei mezzi coinvolti, allo stesso modo, non è assicurato. Per la Polizia la situazione di illegalità e di pericolosità che genera tutto ciò è chiaramente inaccettabile e causa rischi su rischi con tutto quel che ne consegue a carico della collettività.