Rc auto, 4 milioni di veicoli senza assicurazione

Un numero enorme di persone in Italia circola senza RC auto

24 Dicembre 2012

Quattro milioni di veicoli senza assicurazioniCosì il pericolo corre sulle strade. Gli evasori totali di Rc auto, in Italia sono ben quattro milioni. Un numero enorme di persone, quindi, circola senza avere il veicolo assicurato. Parliamo dell'8 per cento del parco circolante italiano. Il dato choc è stato elaborato dall'Aci, dall’Ania e dal Comune di Roma. Un fenomeno dunque che continua a preoccupare, dopo le numerosissime fosse segnalazioni dell’Isvap, l'ente che vigila sulle assicurazioni, su polizze irregolari o contraffatte.

Ovviamente il pericolo maggiore, a fronte di questo dato, è per i viaggiatori. Sono davvero tanti i problemi da affrontare se, per esempio, di fa un incidente con un veicolo non assicurato. Ma gli evasori dell’Rc auto fanno lievitare anche costi delle polizze assicurative. Secondo le stime dell'Ania il mancato incasso è di almeno 2 miliardi di euro.

Il dato di 4 milioni è stato calcolato incrociando i dati del pubblico registro automobilistico con il database sulle assicurazioni di oltre 42 mila veicoli che in una settimana, dal 24 al 30, ottobre hanno circolato nelle zone a traffico limitato di Roma. A controllare sono state le telecamere, che di fatto sono gli strumenti migliori per fornire un quadro esatto della situazione e che potrebbero ridurre drasticamente il fenomeno (ma c'è bisogno di una legge).

Solo un esperimento, dunque, ma che ha fornito dati allarmanti di un fenomeno in crscita. Un esperimento dal quale è emerso che il 9% delle auto e il 15% dei motocicli in transito erano senza assicurazione, come il 17% degli autoveicoli promiscui , il 4% degli autocarri e il 2% di autobus e pullman.

Gli occhi elettronici hanno scrutato 29 sui 41 varchi disponibili e 5 delle 16 preferenziali monitorate elettronicamente. Come risolvere dunque il fenomeno? Serve una modifica al Codice della Strada che consente di usare le telecamere per rilevare la mancanza dell’Rc Auto. Finora possono essere usate solo per rilevare infrazioni sull'accesso alle Ztl, eccesso di velocità, sosta vietata o passaggio con il semaforo rosso.