Pneumatici termici per auto

In inverno è obbligatorio munirsi di catene da neve o pneumatici termici per auto

11 Novembre 2010

Automobilista avvisato, automobilista mezzo salvato. Già, perché chi dal 15 novembre non equipaggia la propria auto con pneumatici invernali o si munisce di catene da neve, rischia sanzioni, il fermo dell’auto e anche qualche punto della patente. La nuova normativa, in vigore nella provincia di Milano e valida per le strade provinciali, obbligherà dunque gli automobilisti a sostituire i vecchi pneumatici con i cosiddetti pneumatici invernali (detti anche termici) o in alternativa avere – sempre – a bordo le catene da neve. Questo vuol dire che, indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, bisognerà portare sempre in auto le catene da esibire durante gli eventuali controlli della polizia.

La normativa mira al potenziamento della sicurezza stradale: questi pneumatici, infatti, rispetto a quelli normali, riducono gli spazi di frenata su neve fino al 50% (senza l’aggiunta di catene), su strade bagnate o fredde fino al 15%.

Qualche piccola informazione tecnica vi potrà aiutare nella scelta per la vostra auto: gli pneumatici termici devono riportare per legge la sigla M+S che può essere completata con altre simbologie aggiuntive come un fiocco di neve o tre montagnette stilizzate. Devono essere omologati e questo è riconoscibile da sottili lamelle sui tasselli e da intagli più profondi sul battistrada. Dunque un nuovo passo avanti per la sicurezza stradale: chi non rispetta quest’ordinanza, infatti, non solo rischia sanzioni, ma compromette anche la sua e l’altrui sicurezza in auto. Ricordiamo inoltre, che per una maggiore tranquillità alla guida dell’auto, il contraente può decidere di sottoscrivere alcune garanzie accessorie, come la copertura infortuni del conducente o la copertura di Assistenza stradale da affiancare alla RC Auto.