Patente a punti nuove regole

Il nuovo Codice della Strada ha introdotto cambiamenti anche alla patente a punti.

5 Settembre 2010

Avete commesso delle infrazioni al Codice della strada dopo il 12 agosto? Allora potrete trovare delle novità sulla decurtazione dei punti della patente auto. Il nuovo Codice della Strada ha, infatti, introdotto cambiamenti anche per quel che riguarda il sistema della patente a punti.

Dal 13 agosto in poi, le nuove disposizioni impongono una nuova tabella di punti, aggiornata e rimodulata per dare maggiore gradualità alla decurtazione prevista per le violazioni.

Ad esempio, per chi con l’auto supera il limite di velocità fino a 60 km/h la decurtazione è passata da 10 a 6 punti. Ridotta da 5 a 3 la sottrazione dei punti per chi supera di oltre 10 km/h, il limite di velocità.

Anche se non si è perso tutto il punteggio disponibile (20 punti), deve fare la revisione della patente chi, dopo aver perso 5 punti con una sola violazione, nell’arco dei dodici mesi successivi, perde altri 5 punti con due violazioni non contestuali. Niente punti patente per ciclisti: chi commette una infrazione con la bicicletta pagherà una multa ma non perderà i punti dalla sua patente.

Per chi fosse interessato a conoscere tutte le nuove disposizioni, può consultare il sito della Polizia Stradale: http://www.poliziadistato.it/articolo/544.