Multe in auto aumenteranno nel 2011

Il costo delle multe aumenta ogni due anni (le annate dispari)

27 Gennaio 2011

Il 2011 non parte sotto i migliori auspici dal punto di vista dei rincari. All’aumento del costo delle polizze RC Auto, infatti, gli automobilisti dovranno affiancare un ulteriore aumento: quello delle multe.

In realtà non si parla dell’ultima legge ad hoc emanata dal Parlamento, ma di un meccanismo “tecnico” e automatico con cadenza biennale che determina l’innalzamento degli importi delle contravvenzioni. Cosa significa?

Che il costo delle multe aumenta ogni due anni (le annate dispari) in quanto è regolamentato automaticamente a causa dell’adeguamento biennale all’inflazione. Detto in“soldoni” dato che l’aumento quest’anno sarà del 2,4%, la maggiorazione delle multe andrà da 1 a 7 euro a seconda delle sanzioni previste.

Ecco una breve carrellata delle principali variazioni:

Sosta sul marciapiede: la multa passa da 78/311 Euro (sanzione minima/massima) a 80/318 Euro, con un aumento dai 2 ai 7 Euro. so del cellulare alla guida: la multa passa da 148/594 Euro a 152/608 Euro, con un aumento dai 4 ai 14 Euro. Divieto di sosta, di fermata o di parcheggio: si passa da 38 a 39 Euro. Inosservanza della luce semaforica rossa (il classico "passaggio col rosso"): la multa passa da 150 a 154 Euro. Mancato uso delle cinture di sicurezza: qui l'aumento è di 2 Euro, da 74 a 76 Euro. Sosta abusiva in area invalidi: la multa passa da 78 a 80 Euro.

Per conoscere la somma da sborsare per tutte le altre infrazioni del Codice della Strada, dunque, basta fare un semplice calcolo; anche se quello che più conta è il corretto comportamento da tenere alla guida l’auto, per la propria e l’altrui sicurezza sulle strade.