Mercedes, arriva la Classe B Electric Drive

La Casa tedesca punta sul green presentando la Classe B completamente ecologica

25 Aprile 2013

L’eleganza, il lusso e le alte prestazioni sono le prime caratteristiche che vengono in mente se si pensa a Mercedes. Ora, però, la Casa tedesca ha deciso di “guardare oltre” e di puntare sul green presentando al Salone Internazionale dell’Auto di New York la nuova Classe B Electric Drive, completamente ecologica.

Con un motore elettrico con 100 kW di potenza, la nuova Classe B Electric Drive vanta grande silenziosità e zero emissioni che le permettono di scalare subito la cima del settore delle ecologiche.La coppia massima di 310 Nm corrisponde a quella di un motore a benzina da 3 litri di cilindrata ed è subito attivabile attraverso il pedale dell’acceleratore. Considerando le prestazioni elevate alle quali sono abituati i clienti Mercedes, la Classe B Electric Drive non poteva essere da meno: risulta piuttosto brillante e può passare, da ferma, da 0 a 100 km/h in molto meno di dieci secondi.

La comodità è un’altra caratteristica importante in casa Mercedes e i cinque posti della nuova elettrica vengono mantenuti e sono godibili appieno grazie alla scelta di posizionare la potente batteria agli ioni di litio, che alimenta la trazione elettrica, nell’Energy Space, sotto al pianale della vettura, posizione che diventa strategica sia per quanto riguarda l’ingombro sia in termini di sicurezza. La velocità massima è stata limitata elettronicamente a 160 km/h e l’autonomia raggiunge circa i 200 km. La batteria, inoltre, è ricaricabile in meno di 2 ore con qualsiasi presa di corrente standard per uso domestico.

La sostenibilità, l’agilità e la brillantezza della Classe B Electric Drive si sposano con la tecnologia, in una vettura che si definisce sempre di più al passo coi tempi. Completamente collegata in rete, la Mercedes è dotata della Vehicle Homepage che permette il controllo e la configurazione remoti dell’auto tramite un PC o uno smartphone. In questo modo è possibile per il guidatore verificare lo stato di carica della batteria, l’autonomia della vettura su una mappa, visualizzare un percorso pianificato e controllare i punti dove è possibile effettuare una ricarica.

Grazie ai servizi di connettività è anche possibile definire il climatizzatore prima dell’accesso sulla vettura consentendo un preriscaldamento o un preraffreddamento programmato. Una piacevole scoperta verde in casa Mercedes, tutta da provare!