Mercato auto in calo a Gennaio

A gennaio si registra un calo del 16,93%

9 Febbraio 2012

Ancora crisi per il mercato dell’auto nel primo mese del 2012. A gennaio si registra infatti un calo del 16,93% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

A renderlo noto è il Ministero delle Infrastrutture, che sottolinea anche come nel Gennaio 2012 sono stati registrati il -4,27 % in meno di passaggi di proprietà rispetto all’anno precedente. Lo scorso mese il volume globale delle vendite ha dunque interessato per il 28,19% auto nuove e per il 71,81% auto usate.

Uno scenario che si è rivelato peggiore di quanto previsto è quanto sostiene Filippo Pavan Bernacchi presidente di Federauto, l’associazione che rappresenta di tutti i marchi commercializzati in Italia. Il primo ad essere danneggiato è proprio il governo che perde circa 5.000 euro tra IVA e altre tasse per ogni auto non venduta.

In questo contesto il gruppo Fiat immatricola a Gennaio quasi 4.500 autovetture mantenendo sostanzialmente lo stesso trend del mercato.

Alfa Romeo Giulietta si conferma la più venduta del segmento C. Fiat Group Automobiles domina ancora la classifica delle auto più vendute con Panda, Punto, Ypsilon e 500 ai primi quattro posti.