L’auto costa troppo: cambiano le abitudini degli italiani

Per molti italiani è diventato troppo dispendioso l'utilizzo dell'auto

6 Ottobre 2011

L’auto ormai è diventato un vero lusso per molti italiani! Per molti è veramente dispendioso potersi permettere un automobile, sicuramente in cima a questa classifica abbiamo le polizze assicurative e la benzina.

Tutto questo contribuisce ad un notevole cambiamento nelle abitudini degli italiani. È quanto sostiene Osservatorio su Mobilità e mezzi di trasporto, secondo cui oltre 4 guidatori su 10 in Europa, potrebbe seriamente prendere in considerazione l’idea di abbandonare l’auto e utilizzare mezzi di trasposto alternativi. L’analisi è stata condotta su un campione di 6 mila automobilisti residenti tra il Belgio, l’Italia, il Portogallo, la Spagna, il Regno Unito la Francia e la Germania.

Alla base di tutte le risposte vi sarebbe un’unica determinante fondamentale: il costo di utilizzo dell’auto , che proprio in Italia sarebbe il fattore maggiormente caro per i guidatori. Mentre infatti la media europea di chi pensa di cambiare abitudini a causa del costo eccessivo delle spese auto è pari al 22%, tale proporzione schizza al 32% in Italia, con l’86% dei nostri connazionali che comunque ritiene che piuttosto oneroso l’uso dell’auto. Più di un italiano su due ha inoltre dichiarato di voler rinunciare ad almeno una delle auto possedute dal nucleo familiare, contro una media continentale pari al 43%.

Tra le soluzioni alternative di mobilità maggiormente indicate dai guidatori interessati, il noleggio dell'auto; anche in questo caso, gli italiani si distinguono (in negativo), visto e considerato che più di 6 guidatori su 10 lo ritengono complicato e stressante.