Ford: gli europei preferiscono le auto ecologiche

Da uno studio emerge forte interesse degli europei per veicoli ecologici

10 Febbraio 2013

Ford ha condotto uno studio dal quale è emerso un grande interesse da parte degli automobilisti europei per i veicoli ecologici. Nonostante la crisi molti automobilisti si sono detti disponibili a spendere di più pur di viaggiare con un’auto ecologica. Dalla ricerca effettuata a fine 2012 e condotta su un campione di 6.028 cittadini di Danimarca, Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, emerge che il 35% degli intervistati è disponibile ad affrontare una spesa maggiore pur di entrare in possesso di un veicolo a minor impatto ambientale.

Degli interpellati il 71% indica l’efficienza come uno degli aspetti fondamentali nella scelta di un’auto nuova, mentre il 60% afferma di scegliere in base all’impegno della casa automobilistica nei confronti dell’ambiente. L’attuale periodo di crisi economica non passa certo inosservato e la riduzione dei costi appare necessaria, tanto da indurre gli automobilisti a contenere le spese per il carburante e prediligere, quindi, auto con un’alimentazione alternativa. L’attenzione e il rispetto per l’ambiente non vengono comunque meno e sono due dei motivi principali che spingono la scelta verso auto green. Le problematiche ambientali risultano essere una tematica sempre più sentita dagli europei e questo potrebbe contribuire a far aumentare la domanda di auto ecologiche permettendo, in futuro, una riduzione dei costi delle stesse e una complessiva diminuzione dell’inquinamento

Visti i presupposti non sembra troppo utopico sperare in una ripresa del settore auto, oggi in piena recessione, proprio grazie ai veicoli ecologici. E’ anche vero che un taglio ai listini di auto ibride ed elettriche sembra essere un passo necessario per una vera espansione del mercato green e per dare la possibilità di provare i vantaggi del viaggiare ecologico al grande pubblico.