Fiat, incentivi se acquisti un'auto ecologica a Marzo

Per tutto il mese il Gruppo Fiat estenderà gli incentivi governativi per auto a metano e Gpl

19 Marzo 2013

Una buona notizia per i cittadini italiani: Fiat ha difatti deciso di estendere per tutto il mese di marzo il beneficio degli incentivi governativi senza alcun vincolo di sorta e senza limitazioni per l'acquisto dei suoi veicoli ecologici. In questo modo l'obiettivo della Casa torinese è quello di incoraggiare sempre più la mobilità ecologica, riducendo l'inquinamento ed anche i costi ad esso legati.

La campagna promozionale intrapresa da Fiat, che si svolge proprio nel momento in cui partono gli incentivi statali dedicati appunto ai mezzi ecologici, coinvolge per la prima volta tutti e tre i suoi marchi e si sviluppa attraverso comunicazioni pubblicitarie su tutti i principali media, come radio, tv, stampa e web, e si avvale inoltre della simpatia e della professionalità di un attore come Pino Insegno per lo spot televisivo. Il Gruppo Fiat, da sempre impegnato nello sviluppo e nella realizzazione di motori - a benzina e diesel - dalle tecnologie sempre più moderne, anche ad alimentazioni alternative come metano e Gpl, a partire dal 14 marzo garantirà un incentivo equivalente al valore di quelli statali, ma in maniera più semplice e completa. Il piano governativo prevede infatti tre livelli di emissioni incentivate, con contributi differenziati per privati e aziende, con e senza rottamazione, entrambi con una copertura finanziaria limitata, pari a 120 milioni di euro, e sufficiente a soddisfare l'acquisto, secondo le stime, di circa 25.000 veicoli.

Fiat aderisce sì a queste direttive, ma estendendo il beneficio a tutti i veicoli, rendendo valida la promozione sia sulle vetture private che sui veicoli commerciali professionali, senza alcuna distinzione e senza alcun limite in termini di plafond. Le vetture sulle quali si applica, per il mese di marzo, questo tipo di promozione sono numerose: tutte le vetture bi-fuel di Fiat, Lancia e Alfa Romeo, oltre ai veicoli commerciali di Fiat Professional; sull'intera gamma metano e Gpl, quindi anche dei modelli di categoria superiore, che altrimenti non rientrerebbero nell'incentivazione statale. Inoltre, nel caso in cui un cliente voglia acquistare un modello di automobile sul quale esiste già una promozione superiore a quella dell'incentivo, egli avrà diritto all'offerta più vantaggiosa. Il risparmio quindi diventa triplice: meno spese per l'acquisto della vettura, dal momento che si sfrutta l'incentivo privo di vincoli che è pari all'incentivo statale; non si hanno interessi nel pagamento grazie al finanziamento Tan zero; ed infine si risparmia utilizzando veicoli a metano e a Gpl.