Ferrari GTO: l’auto più bella del mondo compie 50 anni

Il capolavoro di stile che ha vinto di più celebra 50 anni di storia Ferrari

12 Giugno 2011

L’auto più bella del mondo? Pare non ci siano dubbi, se si fa questa domanda agli appassionati più incalliti, che la risposta sia la Ferrari GTO. Una primato che le vale da regalo per il suo 50esimo compleanno e molte sono le ragioni del suo indiscusso successo che proviamo qui a riassumere. 
Sicuramente un dato da annoverare tra i più determinanti è il valore economico: varrebbe circa 25 milioni di euro, tanto è stata infatti stimata dopo che qualche anno fa un esemplare fu acquistato da un appassionato inglese ad un prezzo di 15.700.000 sterline (circa 20 milioni di euro). Ma il valore economico non è tutto. 

Nessun’altra auto infatti dopo questa Ferrari è riuscita a vincere tanto sulle piste di mezzo mondo. La GTO si aggiudicò tre titoli mondiali negli anni tra il 1962 ed il 1964, ma è anche considerata un inarrivabile capolavoro di grinta e stile, aggressività ed eleganza.

Un esemplare unico anche per la sua versatilità: si può usare indifferentemente (per chi se lo può permettere) per uscire la sera o correre a Le Mans. 
E proprio in onore dei 50 anni di questa bella Testarossa è stato organizzato evento speciale: al prossimo Concours d'Elegance di Pebble Beach di agosto, infatti, si faranno arrivare in California il maggior numero di Ferrari 250 GTO mai messo insieme per il più grande raduno della storia. Per ora gli organizzatori ne hanno reclutato 20, un buon risultato se si pensa che in tutto di queste auto ne esistono solo 36, in possesso di collezionisti del calibro di Nick Mason dei Pink Floyd, Sir Anthony Bamford, Ralph Lauren e Frederik Kroymans.