CRP Energica: arriva la moto sportiva elettrica

Sarà presentata a breve sul mercato e farà la sua apparizione nel 2014

1 Gennaio 2013

Ad auto e scooter elettrici pensati per la città ci stiamo ormai abituando ma una moto sportiva elettrica che effetto ci farebbe? Lo scopriremo presto dato che la Energica della CRP di Modena sta per essere ultimata e presentata sul mercato. Con 136 CV e ciclistica da pista, già disponibile in prevendita al prezzo di 18.000 euro (IVA esclusa), la prima vera moto sportiva elettrica farà la sua apparizione nel 2014. Presentata come prototipo all’EICMA la CRP Energica ha svelato la sua vera identità al salone milanese di quest’anno rivelandosi molto diversa rispetto all’idea iniziale, a cominciare dal telaio in tubi d’acciaio al posto  del precedente doppio trave in alluminio. Una vera svolta per il mondo sportivo se si pensa che la CRP Energica sarà la prima moto elettrica sportiva ad essere prodotta in serie e immatricolata per l’utilizzo in strada: un altro passo verso la mobilità sostenibile che si apre anche al mondo sportivo, senza rinunciare all’adrenalina e al divertimento. Se siamo soliti associare una motorizzazione elettrica ad auto o scooter cittadini adesso dovremo iniziare a pensare più in grande, considerando che anche una sportiva con elevate prestazioni può essere spinta da un motore elettrico. La CRP Energica, infatti, è una vera moto sportiva da utilizzare anche in pista, capace di 136 CV di potenza massima, 16,3 kgm di coppia e 220 km/h; viene proposta con delle sospensioni ultraregolabili, un impianto frenante di tipo radiale, una raffinata strumentazione digitale e una carenatura affilata e accattivante impreziosita da gruppi ottici a LED. Il pacco batterie agli ioni di litio, con capacità nominale di 11,7 kWh, fornisce un’autonomia massima di 160 km e richiede 4 ore per la carica completa, da una presa domestica o industriale. Energica (di nome e di fatto!), potente, divertente e sostenibile. Un mix di qualità assolutamente inedito già prenotabile con una caparra di 500 euro dal sito della CRP e da godere nel prossimo 2014.