Comprare auto online

Dacia è la prima ad aprire le porte allo shopping digitale

18 Settembre 2011

Lo shopping online è ormai diventato un abitudine molto diffusa anche in Italia. È possibile acquistare di tutto: dall’elettronica all’abbigliamento. Sono del resto anche molto usati i siti online che permettono di acquistare biglietti aerei o pacchetti vacanze. Ma ancora nessuno aveva pensato alle auto. Ma anche questa lacuna verrà colmata dal web; dal 15 settembre arriverà infatti in Italia il primo concessionario “virtuale”.

Sarà la Dacia, il costruttore romeno del gruppo Renault, a fare da pioniere in questa nuova modalità di vendita. È la prima volta in Europa che un produttore automobilistico decide di aprire le porte allo shopping digitale.

Per l’automobilista che vorrà comprare la propria automobile direttamente via web, basteranno pochi clic per configurare il veicolo secondo i propri gusti, sarà poi necessario un acconto di 500 € compilare tutte le informazioni necessarie e scegliere la concessionaria più vicina dove ritirare l’auto. I prezzi saranno gli stessi delle normali concessionarie, all’inizio il test verrà effettuato solamente sul modello di Dacia Sandero in due versioni speciali.

E se in Europa la vendita di auto online è una novità assoluta, negli Stati Uniti sono già stati fatti diversi tentativi in questo senso. Molti costruttori americani hanno aperto siti con forti sconti per chi sceglieva di comprare in questa maniera, e anche altri siti come Ebay e Groupon si sono lanciati nel business automobilistico. Ma ancora siamo lontani dal successo assoluto di questa nuova modalità di acquisto. Forse perché l’auto, dopo la casa, è il bene più importante e i consumatori preferiscono scegliere “con mano”.