Auto, l'acquisto lo decide la donna

13 Gennaio 2011

Una curiosa ricerca italiana mostra che quando in famiglia si deve comprare un'auto, nel 63% dei casi è la donna a decidere quale.

A presentare questo dato è stata un’indagine condotta in Italia dal BCG (Boston Consulting Group) che ha inoltre illustrato come - a parere delle intervistate - le auto siano pensate per un pubblico prevalentemente maschile e quasi mai tengono conto delle esigenze delle donne, che si dichiarano insoddisfatte dell'attuale offerta delle Case automobilistiche: dagli accessori - poco “studiati” sulle esigenze delle automobiliste - all'aspetto “sicurezza”, che andrebbe potenziata.

L’indagine, inoltre, rivela l’impatto della pubblicità di settore verso diversi pubblici: mentre i messaggi vengono orientati maggiormente a un target maschile, attratto da informazioni pratiche relative alle auto e dalla possibilità di effettuare test driver, la clientela femminile sembra venire per lo più ignorata.

Il che - stando a quanto emerso dalla ricerca- rappresenterebbe un grave errore, perché nella maggior parte dei casi sono le donne a scegliere l’auto o per lo meno a influenzare il marito, il padre o il fratello nella decisione, quindi sarebbe meglio presentarle “funzionali e attraenti” anche ai loro occhi.

Per conoscere novità e curiosità sul mondo delle auto, leggete le news di Chiarezza.it, il comparatore online di polizza RC Auto che vi aiuta a trovare e scegliere l’assicurazione auto che meglio si adatta alle vostre esigenze.