Auto elettriche per la polizia portoghese

Otto Nissan Leaf completamente elettriche entrano nel parco auto

29 Luglio 2012

Pochi giorni fa la Polícia de Segurança Pública, l'equivalente della nostra polizia municipale, ha incorporato nella propria flotta otto vetture elettriche. La polizia lusitana stabilisce così un primato attestandosi come la prima forza pubblica ad utilizzare un auto completamente elettrica: la Nissan Leaf. Nonostante la forte crisi, il Portogallo ha investito molto sulla mobilità sostenibile; a Lisbona sono già stati installati un centinaio circa di punti di ricarica e l'obiettivo dichiarato è quello di garantire aree di rifornimento ad una distanza massima di 130 km uno dall'altro.

Tutto questo è stato possibile grazie a Mobi.E (Mobilidade Eléctrica), un consorzio che riunisce e coordina pubbliche amministrazioni e imprese e che fino ad oggi ha funzionato egregiamente permettendo di implementare un modello di mobilità elettrica unico nel sud Europa. Non a caso, nel gennaio del 2011 la compatta nipponica esordì in Europa partendo proprio dal Portogallo. Il prezzo di questa berlina si aggira attorno ai 30mila euro, batterie comprese ma i costi di gestione sono bassissimi in confronto alle cugine a benzina: con 1,2€ è possibile percorrere circa 100 chilometri mentre l'autonomia dichiarata è di 160 chilometri circa.

Contrariamente a quanto si possa pensare, la Leaf non è una macchina lenta e impacciata bensì un auto pratica e divertente da guidare, parola di Simon Thomas, Senior Vice President Vendite e Marketing di Nissan International. A ulteriore conferma delle dichiarazioni del manager della casa giapponese basta guardare le cifre, con oltre 25mila modelli venduti in tutto il mondo, la Nissan Leaf si attesta come l'auto elettrica più venduta al mondo. E per chi fosse ancora scettico basta ricordare che nel 2011 la compatta nipponica ha vinto la European and World Car of the Year e ha ottenuto cinque stelle Euro Ncap per la sicurezza: un curriculum di tutto rispetto.

Per tutti questi motivi, la polizia portoghese ha deciso di investire su questa vettura ad emissioni zero incorporando otto Nissan Leaf nella sua flotta; inizialmente queste automobili verrano utilizzate per addestrare le reclute ma in un secondo momento non è escluso il loro utilizzo per pattugliare le strade delle aree metropolitane lusitane.