Auto, ecco le più ecologiche sul mercato

Una classifica del Ministero dello Sviluppo con indicazioni sulle auto meno inquinanti

29 Agosto 2013

Una vera e propria classifica, con tanto di indicazioni, consigli, dettagli su quali sono le auto più ecologiche in Italia. Un vademecum messo a punto dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dell'Ambiente e da quello delle Infrastrutture per aiutare i cittadini nella difficile scelta dell'auto, cercando di capire quale è meno inquinante delle altre e quale permette di risparmiare nei consumi. Il documento dal nome "Guida 2013 al risparmio di carburanti e alle emissioni di CO2 delle auto" è un prezioso libretto che unisce a semplici consigli di guida e di risparmio l'elenco (dettagliatissimo) di quali sono le vetture più green e che rispettano di più l'ambiente. Si tratta esattamente di manuale gratuito che vuole innanzi tutto informare ed educare gli automobilisti italiani, a cui si aggiunge un elenco dei modelli di auto attualmente in commercio e dei rispettivi consumi ed emissioni.

Una vera e propria classifica, appunto, in cui vengono suddivise le auto a benzina da quelle a diesel. E allora, quali sono le auto con minori emissioni di anidride carbonica, che come sappiamo produce effetto serra e determina moltissimi danni per l'ambiente?  Partendo dalle auto a benzina, escono vittoriose soprattutto le ibride. La prima in classifica è la Lexus Ct 200h, che emette solo 87g/km anidride carbonica. Tocca poi alla Toyota Auris HSD 1.8 CVT e alla Toyota Prius 1.8 CVT comn 89g/km. Ottima posizione per la Fiat 500, che si piazza terza ma è la prima con un modello solo benzina e senza quindi un motore elettrico. E' il gioiello di casa Fiat l'auto a benzina più ecologica esistente in Italia, emettendo 90 g/km di CO2. Seguono poi diversi modelli con il cambio automatico (la prima è  la Seat MII 1.0 con 96 g/km), segno evidente che questo tipo di auto aiuta l'ambiente.

Se prendiamo invece in esame le auto a diesel, il rapporto del Ministero ci dice che l'auto meno inquinante è senza dubbio la Smart Fortwo con trasmissione automatica, che emette 86 g/km di anidride carbonica. Seconda in classifica è la Peugeot 208, seguita dalla Citroën C3 1.4. Tra le vetture a metano spicca Kia Picanto, insieme all'italianissima Fiat Panda TwinAir Turbo Naturale Power. La guida però è anche un utile strumento per avere consigli su come guidare in modo ecologico. Da' infatti una serie di suggerimento agli automobilisti per diminuire i consumi e insieme favorire l'ambiente. Tra questi, ad esempio, quello di accelerare gradualmente e in maniera dolce, evitando forti accelerazioni che fanno consumare inutilmente carburante. Ne seguono altri, come ricordarsi sempre di spegnere il motore quando si è fermi in attesa, evitare l'eccessivo uso del climatizzatore, che fa aumentare i consumi addirittura del 25% oltre ad inquinare moltissimo.