Alcoltest nei locali pubblici

Nuovo obbligo per tutti i locali pubblici che vendono alcolici

24 Novembre 2010

Alcol e volante si sa, non vanno per nulla d’accordo. Per questo il Nuovo Codice della Strada ha da tempo predisposto norme molto severe in merito all’abuso di questa bevanda mentre si guida l’auto.

Ora la legge si perfeziona ed oltre agli etilometri sempre “in agguato” sulle strade, un nuovo obbligo arriva a disciplinare questa importante materia: dal 13 novembre tutti i locali che vendono alcolici devono mettere a disposizione dei clienti un etilometro per la misurazione del tasso alcolemico. Così come esporre nuove tabelle alcolemiche all’entrata, all’uscita e all’interno del locale.

L'alcol test un altro passo verso la sicurezza stradale: già dallo scorso luglio infatti sono in atto divieti riguardanti la somministrazione di bevande alcoliche in locali e aree di servizio per auto durante le ore notturne.

Ricordiamo, a tal proposito, che il limite di legge massimo per potersi mettere alla guida dell’auto – ossia il tasso alcolemico – è di 0,5 grammi di alcol per un litro di sangue: insomma, tanto per fare un esempio, per poter condurre l’auto non si dovrebbe andare - all’incirca - oltre i due calici di vino; chiaramente il dato è altamente soggettivo, infatti la quantità può variare a seconda dell’età, del peso, del sesso, etc.

La sicurezza in auto è molto importante e proprio per una maggiore tutela per l’assicurato può scegliere di sottoscrivere oltre alla RC Auto, alcune garanzie accessorie come la copertura Infortuni del conducente e la copertura di Assistenza stradale.