Cosa fare in caso di incidente con veicoli stranieri

Ecco come comportarsi se l'incidente avviene in territorio italiano ma con auto straniera

4 Agosto 2010

Cosa succede se l’incidente avviene in territorio italiano ma coinvolge anche un’auto straniera? L’assicurato non dovrà rivolgersi alla compagnia estera, bensì ad un istituto apposito, presente in Italia, chiamato UCI che ha il compito di risolvere le questioni assicurative legate ai sinistri che nel nostro paese coinvolgono veicoli stranieri. Per ottenere il risarcimento occorre inviare una raccomandata con ricevuta di ritorno alla sede dell'UCI, che è a Milano in Corso Sempione 39, indicando tutte le informazioni relative all'incidente:

il nome dell'atro conducente, il numero di targa dell’altra vettura, la compagnia di assicurazione dell’auto straniera, la data e l'ora dell'incidente, il luogo dove l'incidente è avvenuto una descrizione delle sue cause. i danni causati alle cose e alle persone. Se non è stato possibile ottenere i dati della persona che ha causato l'incidente, il numero di targa del veicolo che guidava o la compagnia presso cui è assicurato, sarà l'UCI a svolgere tutte le indagini necessarie per avere queste informazioni nel paese di immatricolazione del veicolo e ad avviare le pratiche per ottenere il risarcimento dei danni.