Assicurazione moto contro il furto

Rubare una moto è semplice per questo è importante oltre l'RC auto, l'assicurazione furto

22 Settembre 2010

Rubare una moto è solitamente più semplice che rubare un’auto e oggi i ladri di motociclette sono sempre più specializzati.Certo, per un appassionato la propria moto è insostituibile, ma una soluzione al problema - almeno dal punto di vista economico, se non affettivo - c’è: parliamo della copertura assicurativa contro il furto.La polizza Furto è, infatti, una garanzia accessoria, che l’assicurato può decidere di sottoscrivere affiancandola alla polizza RC Moto, per tutelare il proprio veicolo contro il rischio che venga rubato. 

Alla stipula della polizza Furto, il premio assicurativo da pagare viene calcolato sulla base del valore di mercato della moto al momento in cui viene assicurata ed essendo il premio proporzionale al valore commerciale del veicolo tenderà a scendere nel corso degli anni. Per quanto riguarda il risarcimento generalmente la maggior parte delle Assicurazioni prevede l’applicazione di una franchigia o uno scoperto calcolato sull’entità del danno, il cui importo massimo non può superare il valore commerciale della moto al momento del furto.

Per maggior sicurezza è sempre bene leggere le condizioni di polizza della propria Assicurazione. Valutate dunque la possibilità di sottoscrivere questa copertura e fate un confronto di tante Assicurazioni per trovare la polizza RC Moto più adatta al vostro profilo.