Revisione dell’auto

12 Ottobre 2011

La Revisione è il check up completo di un veicolo che si effettua periodicamente, e serve per stabilire l’idoneità o meno di un veicolo a circolare sulle strade europee. Chi circola senza revisione, infatti, va incontro ad una multa di 148 € ed al ritiro della carta di circolazione fino al superamento positivo della revisione.

La Revisione dell’auto deve essere fatta obbligatoriamente 4 anni dopo la prima immatricolazione dell’auto e successivamente ogni due anni.

Per effettuare la revisione del proprio veicolo, bisogna recarsi presso la gli uffici della Motorizzazione civile, o in alternativa nelle officine autorizzate. È necessario:

Compilare la domanda di revisione Allegare la ricevuta di versamento di 45 € a favore del Dipartimento trasporti terrestri Nel caso di officine autorizzate il costo della revisione è di 64,80 € Presentare la carta di circolazione in originale

Ma vediamo anche cosa viene controllato dell’auto:

Lo stato generale della carrozzeria (se presenta ammaccature gravi, corrosioni ecc.), compreso paraurti, parabrezza, specchietti retrovisori e cinture di sicurezza. L’impianto elettrico ed il funzionamento del clacson e delle luci La rumorosità e le emissioni inquinanti L’efficienza del sistema frenante Lo stato dello sterzo, sospensioni, ruote e pneumatici L’identificazione dell’auto attraverso la targa ed il numero di telaio

Una volta terminato il controllo viene rilasciata una etichetta adesiva che attesta l’esito della revisione e va attaccata sul libretto di circolazione , può indicare le seguenti diciture:

Revisione regolare: se il veicolo ha superato regolarmente la revisione Revisione da ripetere: se il veicolo non ha superato la revisione e deve ripresentarsi al controllo dopo un mese, potendo circolare solo se si effettua la riparazione delle anomalie riscontrate durante la revisione. Revisione da ripetere – sospeso della circolazione: se il veicolo non ha superato la revisione ed è necessario presentare una nuova richiesta di revisione, in questo caso il veicolo può circolare solo per essere portato dal meccanico.

Ricordiamo ancora che oltre alla multa prevista se si circola con la revisione scaduta, il veicolo non revisionato non è coperto dall’assicurazione. In caso di incidente con danni a terzi, la compagnia assicuratrice può rivalersi sull’assicurato.

Per trovare consigli utili sul mondo delle auto e delle Assicurazioni, leggete la sezione dedicata di Chiarezza.it , il comparatore online di polizza RC Auto che vi aiuta a trovare e scegliere, in modo semplice, veloce e gratuito, la polizza auto che meglio si adatta alle vostre esigenze.