In viaggio con i bambini

Ogni spostamento con i bambini in auto richiede sempre organizzazione

1 Febbraio 2012

Un bambino può viaggiare in auto sin dai primi giorni di vita, certo ogni spostamento richiede un minimo di organizzazione perché il viaggio risulti sicuro e confortevole L'adozione delle misure di sicurezza per il trasporto dei bambini in auto è un aspetto da non sottovalutare mentre si viaggia.

E’ importante che gli automobilisti conoscano bene le norme che regolano l'utilizzo dei sistemi da utilizzare per i bambini con statura inferiore a un metro e mezzo, così come stabilito dal Codice della Strada . I dispositivi di sicurezza sono obbligatori dalla nascita fino al raggiungimento dei 36 kg di peso e ne esistono di due tipi: i seggiolini e gli adattatori.

Precisiamo che gli adattatori sono dei piccoli sedili che, sollevando il bambino, permettono di usare le cinture di sicurezza dell'auto, quello che differenzia questi due sistemi è che mentre i seggiolini possono essere usati fino ad un peso massimo del bimbo pari a 18 kg, gli adattatori si usano anche oltre. È bene sapere che affinché il seggiolino venga sistemato correttamente all’interno dell’abitacolo è bene seguire queste semplici indicazioni: posizionarlo sul sedile posteriore centrale, il posto più protetto fino a 9 chili di peso il bimbo deve essere trasportato in senso contrario alla marcia dell'auto dopo 10 chili si può cominciare a sistemare il seggiolino in senso di marcia. Lo schienale del seggiolino deve essere ben appoggiato al sedile della macchina e le cinture presenti sul dispositivo devono sempre essere allacciate anche per brevi tragitti. Considerare le esigenze dei bambini anche al di fuori dell’auto è un ottimo modo per alleggerire un lungo viaggio; quando vi fermate per una sosta quindi trovate un posto adatto anche per i passeggeri più piccoli: meglio se zone dotate di aree giochi e molto spazio.