Volpe, l'auto elettrica dai consumi ridotti

18 Marzo 2013

Consumi contenuti, bassissimo impatto ambientale, un'autonomia di 340 km e dimensioni ridotte: questo è il biglietto da visita della nuova Volpe, una City Car elettrica destinata a rivoluzionare la mobilità urbana. La Urban Car non deve il proprio nome al mammifero famoso per la sua intelligenza bensì ad un acronimo: Veicoli Originali Leggeri Privi di Emissioni. Il nuovo modello è stato presentato al Pala K di Cinisello Balsamo, la più moderna pista indoor di kart elettrici al mondo nonché il kartodromo più ecologico d'Italia che ha appena compiuto un anno di vita.

Volpe nasce grazie a un progetto rigorosamente made in Italy che vede coinvolti ingegneri (circa 280), stilisti, centri di ricerca e le università più prestigiose del nostro paese, il risultato è una vettura compatta – la lunghezza totale è di soli 2,2 metri – e con un design che strizza l'occhio ai più giovani. L'accattivante linea dell'automobile porta la firma di Zagato, un'azienda nostrana da sempre impegnata nella realizzazione di carrozzerie per macchine di alto livello. L'auto elettrica si presenta come un valida alternativa allo scooter eliminando in un solo colpo il problema del caro benzina e il cosiddetto stress da parcheggio, un cruccio per ogni automobilista, specie per chi risiede in una grande città. A livello estetico, la piccola Volpe sfoggia una curiosa apertura delle portiere ad ala e un muso accattivante caratterizzato da un gruppo ottico che occupa la quasi totalità del suo frontale. A livello tecnico, invece, è costituita da una monoscocca di acciaio stampato che garantisce un'estrema leggerezza e maneggevolezza della vettura. Inoltre, i controlli di bordo in combinazione con i motori elettrici sono in grado di recuperare l'energia cinetica delle frenate e reindirizzarla alla batteria dell'auto massimizzando l'efficienza del veicolo. E se questo non fosse abbastanza, Volpe monta range-extender, un dispositivo alimentato a gas o benzina, che consente all'auto di ricaricarsi. Nonostante le dimensioni ridotte, la Urban Car presentata a Cinisello non rinuncia a confort e accessori: l'abitacolo è stato studiato per alloggiare comodamente due persone, lettore MP3, aria condizionata, geo-localizzatore delle flotte e navigatore satellitare di serie mentre tra gli optional figurano ABS e ESP. Il prezzo di listino dell'utilitaria a emissioni zero CO2 sarà di 6.900 euro e potrà funzionare in quattro diverse modalità: elettrica, a benzina, a gas naturale e ad energia solare.