Vacanze in auto, il traffico spaventa gli italiani

Il grande esodo da bollino rosso è previsto nei prossimi tre week end

25 Luglio 2012

Milioni di italiani pronti per le tanto attese vacanze estive. Giornali e telegiornali "allarmano" con le code per il grande esodo da bollino rosso, previsto nei prossimi tre fine settimana. E infatti, il super traffico, spaventa ben il 79% degli italiani pronti a mettersi in viaggio. I dati sono di un’indagine del Centro Studi e Documentazione Direct Line, secondo cui per evitare le lunghe code il 28% dei viaggiatori si metterà in auto alle prime luci del mattino, mentre il 14% posticiperà la partenza in serata, anche nella speranza che il caldo conceda un po’ di tregua.

Secondo la ricerca, inoltre, solo l’8% seguirà i consigli di Società Autostrade sui giorni e gli orari più indicati per la partenza. Quasi la metà degli italiani, inoltre, si preparano con cura per la partenza. Ben il 44% parte in totale sicurezza e fa un controllo completo dell'auto, il 17% controlla le gomme, mentre il 27% parte solo dopo aver fatto il pieno al distributore di fiducia. Contro ogni aspettativa poi, solo il 6% controlla le previsioni meteo per il tragitto, per evitare di incorrere in temporali estivi, mentre il 5% del campione si preoccupa di lavare l’auto prima di mettersi in viaggio.

Interessanti sono le differenze geografiche nei comportamenti degli italiani in vista delle vacanze. Palermitani (37%) e romani (32%) lasciano la città alle prime ore del mattino, mentre torinesi (25%) e bolognesi (20%) preferiscono viaggiare di sera per mettersi in viaggio. I milanesi (35%) e i bresciani (27%) tendono a non fare programmi per la partenze. Poi ci sono le lamentele dovute alla stanchezza per un lungo viaggio e per le troppe ore passate in auto. Il 43% degli italiani, e in particolare gli uomini (48%), soffrono di mal di schiena, mentre le donne mal sopportano il mal di testa una volta arrivate a destinazione. Per evitare i fastidi ed eccessiva stanche ci sono alcuni consigli da seguire: fate diverse tappe durante il tragitto, viaggiate informati, alternatevi al volante con un altro guidatore e mangiate leggeri prima di mettervi in viaggio.