Smart campione di emissioni in Germania

11 Marzo 2013

Smart si conferma campione tedesco di CO2 nell’anno appena concluso. Secondo i dati forniti dall’Ufficio Federale della Motorizzazione (KBA), la media di emissioni delle Smart immatricolate in Germania nel 2012 è pari a 96,9 g di CO2 al chilometro (-2,5% rispetto al 2011): un primato assoluto per il marchio. Un risultato conseguito grazie anche all’interesse dimostrato per la versione elettrica. Già lo scorso anno, infatti, sono stati prodotti oltre 1.000 esemplari di Fortwo electric drive e nel 2013 la produzione è destinata a un incremento costante, per riuscire a soddisfare la domanda il più rapidamente possibile.

Con il suo motore elettrico da 55 kW, Smart Fortwo electric drive accelera da 0 a 60 km/h in 4,8 secondi e, con una velocità massima di 125 km/h, garantisce il piacere di guida anche in autostrada. La batteria agli ioni di litio da 17,6 kWh consente alla city car di percorrere fino a 145 chilometri senza emissioni allo scarico. È prodotta nello stabilimento francese di Hambach, grazie alla joint venture con le aziende tedesche Bosch (EM-motive) ed Evonik (Deutsche ACCUmotive). In diversi Paesi il passaggio alla mobilità elettrica è incentivato grazie a un nuovo metodo di vendita “sale&care” che offre la possibilità di richiedere un finanziamento o prendere in leasing la vettura a un prezzo piuttosto conveniente, ma anche di noleggiare la batteria pagando un canone mensile. Ma si può anche scegliere di utilizzare l’auto senza acquistarla, grazie alla formula di noleggio a breve termine molto flessibile proposta da Car2go. Per usufruire del servizio bisogna essere iscritti. Le Smart tradizionali ed elettriche prenotate o richieste immediatamente possono essere usate senza limiti di tempo. In più, arrivati a destinazione, è possibile lasciarle in uno dei parcheggi disponibili. Si paga solo l’effettivo tempo di noleggio. Il progetto, partito a fine 2012, sta mietendo successi in numerose città.