Rc auto, aumenti record in un anno

I premi medi sono cresciuti a dismisura soprattutto al sud

26 Settembre 2012

Aumenti record per le assicurazioni auto in un solo anno. Tra l'aprile 2011 e aprile 2012 i premi medi di listino per le Rc auto sono cresciuti a dismisura soprattutto al Sud (più del tasso di inflazione pari al 3,2%). A riferire i dati è l'Isvap, che ha esaminato nel dettaglio l'andamento dei prezzi delle assicurazioni. La conclusione? si arriva, nell'anno esaminato, ad aumenti pari al 10%. Ecco nel dettaglio gli incrementi valutati dall'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

Per un ragazzo di 18 anni alla guida di un ciclomotore 50 cc l'aumento dell'assicurazione è stato del 3,6%. Per un giovane della stessa età che invece guida un motociclo 250 cc l'aumento è stato addirittura del 10,3%. Per le auto gli incrementi non sono da meno. Dal 6,50% per un 40enne maschio alla guida di una vettura di 1300 cc al 7,74% per un 55enne maschio alla guida di una auto di 1200 cc.

L'associazione ha pensato quindi di dare alcuni consigli utili agli automobilisti per risparmiare sulle assicurazioni. Per prima cosa bisogna muoversi con anticipo rispetto alla scadenza della polizza per avere così il tempo di confrontare più assicurazioni e le diverse offerte presenti sul mercato. Secondo: se si trova un'offerta realmente conveniente e il contratto di cui si è in possesso preveda il tacito rinnovo (quindi il rinnovo automatico del contratto) è possibile dare la disdetta inviando una raccomandata o un fax 15 giorni prima della scadenza della polizza.

E' necessario poi verificare se si ha diritto ai benefici della Legge Bersani del 2007, che, in caso di acquisto di una macchina, sia nuova che usata, permette di stipulare la nuova polizza usufruendo della classe di merito più favorevole applicata ad un veicolo già di proprietà dell'assicurato o di un componente del suo nucleo familiare.  Infine bisogna sempre ricordato che sul mercato esistono polizze personalizzate che risultano vantaggiose in presenza di particolari condizioni.