Pininfarina, in Gran Bretagna un raduno in suo onore

5 Giugno 2013

Se n’è andato nell'estate dell’anno scorso, all'età di 85 anni. A distanza di quasi 12 mesi gli hanno dedicato il più grande raduno al mondo di auto firmate dal celebre atelier torinese. All’Hurtwood Park Polo Club, nell’Ewhurst Surrey, in Gran Bretagna, l’1 e il 2 giugno è andato in scena l’omaggio a Sergio Pininfarina e al suo marchio.  Per l’occasione sono stati tolti i veli all’ultima nata della Casa di design, la concept car Sergio, svelata al Salone di Ginevra lo scorso marzo e al debutto oltremanica. A presentarla è stato il figlio di Sergio, Paolo Pininfarina, attuale presidente del gruppo Pininfarina.

Oltre 200 vetture si sono date appuntamento all’Hurtwood Park Polo Club. In mostra vecchie glorie del passato, come la Ferrari 275 GTB Spider, la Ferrari 250 GT SWB e la Ferrari 365 Daytona. Ma anche gioielli dei nostri giorni, come le Ferrari 360 Modena e 458 Spider. A catturare l’attenzione non sono state però solo le supercar di Maranello, ma anche le auto disegnate per altri marchi, come la Lancia Aurelia B20, l’Alfa Romeo Duetto e la Lancia Montecarlo. In esposizione pure esemplari rari come la Lancia Aurelia B24 Spider, svelata per la prima volta al salone dell’auto di Bruxelles nel 1955 e la Ferrari SP12 EC, un modello unico disegnato da Pininfarina in collaborazione con il Centro Stile di Maranello. L’omaggio a Pininfarina proseguirà poi a settembre, con un rally a cui parteciperanno un centinaio di vetture Pininfarina. Partenza da Londra e destinazione Monaco. Un percorso attraverso scenari mozzafiato lungo le strade della Francia, della Germania, della Svizzera e dell’Italia, fino al traguardo di Monaco. In programma anche l’attraversamento del Passo dello Stelvio e le soste alla sede della Casa di design a Cambiano e al museo Ferrari di Maranello. Il Tribute Rally nasce dalla passione di un piccolo gruppo di appassionati del marchio torinese. Dopo aver appreso la notizia della morte di Sergio Pininfarina nel luglio 2012, i collezionisti hanno deciso, in suo omaggio, di guidare da Londra a Monaco le loro auto disegnate da suo marchio. L’interesse per il Rally è cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi mesi. L’evento è stato lanciato in occasione del più grande raduno al mondo di auto Pininfarina all’Hurtwood Park Polo Club.