Nuove professioni: un contest per diventare “meccatronico”

24 Maggio 2013

Le professioni del futuro sono tante, e tra queste non può certo mancare la figura del “meccatronico”, ovvero di tutti quei professionisti il cui compito è quello di riparare i guasti e i malfunzionamenti delle centraline elettroniche, legati ai veicoli a motore. Per far avvicinare i giovani a questo tipo di mestiere è stato da poco organizzato un concorso nazionale di diagnosi automotive, rivolto proprio a tutti gli aspiranti meccatronici: il contest, intitolato “Texa Diagnosis Contest” e organizzato dalla Texa, azienda trevigiana leader nella produzione di strumenti di diagnosi per veicoli, è giunto nel 2013 alla sua quinta edizione, ed ha visto coinvolti ben 38 alunni provenienti da 19 istituti tecnici e professionali di tutta Italia.

Un caso unico nel panorama italiano, che ha visto la partecipazione degli studenti migliori, accompagnati dai loro professori, tutti tra i 16 ed i 19 anni. Ne sono stati scelti due per ciascun istituto scolastico, tra tutti quelli che avevano aderito al programma sociale Texaedu Academy, un percorso formativo biennale riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione ed organizzato come proprio impegno sociale dall'azienda trevigiana. Una gara che ha coinvolto l'intero Paese dunque, svoltasi poi a Treviso nella sede di Texa, all'inizio del mese di maggio. Una giuria formata da esperti del settore ha selezionato i migliori allievi, dopo averli osservati affrontare cinque diverse prove volte a dimostrare, sia a livello teorico che pratico, la loro conoscenza sulla diagnostica e sull'elettronica applicata al settore automotive, due elementi ritenuti sempre più strategici per la corretta riparazione dei veicoli moderni. Una figura, quella del meccanico specializzato in elettronica, sempre più richiesta in questi ultimi anni, soprattutto per la maggiore complessità dei veicoli, in aumento giorno dopo giorno: per questo motivo l'azienda trevigiana organizza già da tempo questi corsi biennali, offerti gratuitamente all'interno degli istituti professionali e che, in particolare, consentono di ottenere il diploma di “meccatronico”. Grazie a questi corsi Texaedu, in conclusione, si vengono a creare delle vere e proprie figure professionali specializzate, già pronte ad entrare nel nel mercato del lavoro, soprattutto in un ambito così ricercato e in costante evoluzione.