Nissan, con il marchio Nismo a Yokohama

17 Aprile 2013

Si è da poco aperta una nuova fase per la casa automobilistica Nissan: risale a pochi mesi fa difatti l'inaugurazione dei nuovi laboratori a Yokohama, in Giappone, che saranno il centro di sviluppo per Nismo, il marchio sportivo di Nissan Motor Co. La fama di questa 'firma', molto nota sia in Giappone che nel resto del mondo, è data soprattutto dal fatto di essere una delle vetture più apprezzate dagli amanti dei videogiochi, proprio per le gare automobilistiche virtuali, oltre ovviamente a quelle reali.

L'intenzione di Nissan, con l'apertura di questa nuova? sede, è quella di accrescere in questo modo il prestigio e la celebrità di Nismo e della stessa Nissan, creando una nuova gamma di vetture Nissan sportive; anzi per la precisione allargandosi a tutta la gamma completa Nissan, dalle piccole vetture alle ammiraglie sportive. Dunque, innovazione e coinvolgimento sono i punti cardine attorno ai quali si sviluppa la nuova strategia della casa giapponese, che ha in previsione di lanciare sul mercato un nuovo modello Nismo ogni anno, includendo l'icona delle prestazioni e della tecnologia di Nissan, la GT-R: Nissan Power88, è questo il nome del piano intrapreso dai giapponesi. La prima auto modificata secondo i dettami del marchio sportivo di Nissan è stata la Juke Nismo, che si può già trovare sul mercato europeo e giapponese, e presto sarà in vendita anche negli Stati Uniti. Inoltre, nel corso del prossimo Salone di Ginevra debutterà ufficialmente la nuova versione Nismo della 370Z, destinata al mercato europeo. Per quanto riguarda la GT-R, questa è una vettura stradale di serie, ma viene già considerata come una supercar globale, dalle grandi prestazioni in pista; la GT-R Nismo sarà sicuramente ancora più performante. Sono 180 le persone che lavorano nel nuovo quartier generale di Nismo, all'interno di un edificio ricavato dalla ristrutturazione di un impianto pre-esistente, al quale sono state fornite tutte le strutture adeguate per la progettazione, per la preparazione e per lo sviluppo sia delle vetture da competizione che per le versioni Nismo dei modelli stradali. All'interno di questi spazi è presente anche un grande showroom, in grado di contenere per l'esposizione fino ad otto veicoli contemporaneamente, con un considerevole aumento dell'area dedicata alle vendite rispetto al precedente impianto di Omori. All'interno di questo stabilimento, inoltre, verranno assorbite tutte le dinamiche e le responsabilità relative ai programmi sportivi di Nissan a livello mondiale, inclusa la partecipazione alle principali competizioni dei vari continenti.