La Supercar esiste davvero, in arrivo la PR1

La Cruise supera Google e brevetta il pilota automatico per le auto

14 Luglio 2014

Anche chi, tra i più giovani, non  ha mai visto Supercar, la popolare serie tv che vedeva protagonista un’auto dotata di intelligenza artificiale, sa di cosa stiamo parlando: l’auto nera dalla linea futuristica, in prima linea nella lotta contro il crimine, è entrata nell’immaginario collettivo di tutti.  Ma KITT, così si chiamava l'auto, presto diventerà realtà: è infatti in arrivo il pilota automatico della Cruise capace di trasformatre le auto nella mitica vettura del telefilm... o quasi.

Dopo essere uscita vincitrice dal confronto con le Smartcar di Googlela società Cruise ha realizzato un avveniristico apparecchio dal nome “PR-1”, che consente alle auto di muoversi autonomamente: l'impresa è stata possibile grazie alla ricerca di un gruppo di ingegneri del prestigioso Massachusetts Institute of Technology.  Saranno prodotti 50 esemplari di “PR1” studiati per i modelli A4/S4 ma utilizzabili anche su vetture di altre marche e in vendita al prezzo di circa 1.000 dollari, compresa la manutenzione del Kit fino al 2017.

Il kit “PR-1” sarà in vendita nel 2015 ma tutti quelli che aspirano a entrare il prima possibile in possesso di una supercar, possono preordinarlo e iniziare già a immaginarsi all’interno di un futuro “da film”, ad esempio occupati a leggere o a fare conversazione con qualcuno, mentre il kit si occupa di guidare in mezzo al traffico.

Ma non si illudano troppo i fan di Supercar e chi coltiva ambizioni futuristiche: gli aspiranti Michael Knight/David Hasselhoff infatti devono sapere che il kit è utilizzabile solo in California, visto che in Europa è vietato far guidare l’auto al pilota automatico. Prima occorre stabilire quanto il sistema sia sicuro per sé e per gli altri.