L'auto presto si potrà montare a casa!

21 Febbraio 2013

Dedicato a tutti gli amanti del fai-da-te: l'ingegnere elettrico americano Gary Krysztopik ha difatti ideato un progetto ecosostenibile con il quale diventa possibile auto-costruirsi la propria vettura elettrica in garage, partendo da zero, con attrezzi comuni da ferramenta, nel tempo calcolato di massimo una settimana. Ez-Ev Car, questo il nome dell'auto elettrica

prodotta dalla società Zwheelz di proprietà dell'ingegnere, che nonostante le apparenze sarà dotata di numerosi optional, come il Gps e il computer di bordo in grado di monitorare la situazione delle 24 batterie che spingono il motore elettrico, il quale a sua volta potrà essere settato in quattro diverse modalità: park, reverse, drive ed economy mode. Per il momento è solo un prototipo, in grado di raggiungere i 100 km/h e con un'autonomia di circa 160 km; la versione definitiva avrà invece un'autonomia maggiore, in base all'assetto che verrà scelto, che le permetterà di toccare i 128 km/h per un massimo di 241 km di percorrenza a carica; oltre ad avere freni a disco, supersospensioni e un battery pack da 32 kWh con 96 batterie al litio, per un peso totale di 680 kg. Anche il design potrà essere parzialmente modificato dall'acquirente: saranno disponibili difatti delle vere e proprie carrozzerie, che grazie alla stampa in 3D potranno anche essere realizzate comodamente da casa. Questo non è l'unico kit esistente per costruirsi manualmente la propria vettura, ma è il solo che prevede dei tempi di realizzazione così rapidi: in genere gli altri kit lo consentono in quasi un anno intero di tempo! Con questo progetto l'inventore texano si è dichiarato disponibile anche a rendere consultabili i progetti della sua auto, in modo da consentire a chiunque ne abbia voglia di realizzare l'intero progetto autonomamente. È inoltre da notare il fatto che questo particolare tipo di veicolo negli Stati Uniti non potrà essere registrato come un'automobile, ma bensì come un semplice motociclo. Infine, per ottenere maggiori finanziamenti per la realizzazione del suo progetto, ovvero per raggiungere la somma necessaria di 100mila dollari, Krysztopik ha lanciato una campagna di raccolta fondi su una delle piattaforme più forti nel finanziamento diffuso. Quasi mille tra le persone che per prime sottoscriveranno il progetto riceveranno un modello in scala della Ez-Ev; a 7.500 persone invece verrà consegnato un telaio a dimensioni naturali, e 10mila invece si vedranno consegnare un chassis per cominciare a costruire il proprio veicolo.