L'auto di Obama? E' super inquinante

Il presidente della green economy viaggia su auto che fa un km e mezzo con un litro

18 Dicembre 2013

Lui, il presidente della green economy, beccato con un'auto che fa un chilometro e mezzo con un litro. Stiamo parlando di Barak Obama che da tre anni viaggia bordo di un bolide a metà tra una limousine e un carro armato. L'Obama- mobile pesa infatti ben 6.800 chilogrammi, praticamente come un camion, e a svelarne i dettagli inediti al sito americano Worldcarfans è stato un agente segreto. Va detto, prima di puntare il dito dell'ambientalismo contro il presidente degli Stato Uniti, che stiamo parlando di quella che è considerata l'auto più sicura al mondo. The Beast, questo il soprannome dell'auto presidenziale, è stata costruita dalla General Motors. Al mondo ne esistono solo altri 11 esemplari.

A guardarla da fuori sembra quasi una Cadillac, anche se in versione XXL. Il gigante superblindato ha una efficienza media di 3,7 miglia per gallone di benzina, che tradotto in litri fa più o meno 1,5 chilometri ogni litro. Il consumo così elevato è appunto colpa del peso della vettura che è pari a 15mila libbre, ovvero 6.800 chili. Tanto peso è da attribuirsi alla blindatura di The Beast che deve essere in grado di resistere a qualsiasi attacco terroristico ai danni dell'inquilino della Casa Bianca. La corazza protettiva è infatti così spessa e pesante che è impossibile aprire le portiere dall'interno. Ognuna di queste ha un rivestitura di 20 centimetri e ogni finestrino monta dei vetri  anti-proiettile di 13 centimetri di spessore.

Persino il serbatoio del carburante è a prova di attacco: lo avvolge infatti una speciale schiuma che ne impedisce rotture e perforazioni  rendendolo 'impermeabile' nel caso di incidente e inattaccabile in caso di proiettili. Quanto all'abitacolo, questo dispone di un sistema per spegnere gli incendi, di un sistema di bloccaggio per renderlo inespugnabile, di una telecamera a infrarossi dietro la griglia anteriore che funziona di notte e di una vera e propria armatura militare che consiste in fogli in fibra di vetro montati su portiere e parafanghi.

Sotto il cofano super-blindato ruggisce un V8. Anche il motore ha una speciale protezione per renderlo resistente agli attacchi chimici. Non solo: nel vano motore ci sono anche un telefono satellitare criptato e un potentissimo sistema video interattivo. In mezzo a tanta esagerazione (giustificata, per carità) non poteva essere da meno il prezzo, monstre pure lui. La The Beast costa infatti un milione e mezzo di dollari.