Fiat 500, ecco la versione elettrica

22 Novembre 2012

Si vedrà al Salone di Los Angeles 2012 la tanto attesa Fiat 500 elettrica. La casa automobilistica ha scelto gli Usa per la presentazione ufficiale. E infatti sarà esposta nello stand del gruppo Chrysler sotto le insegne della Fiat. Una scelta non casuale, visto che la versione elettrica sarà riservata al solo mercato americano (per ora), dopo il successo inaspettato della citycar negli Stati Uniti. Una vera scommessa per casa Fiat, viste le perdite che saranno generate dalla 500e. Lo stesso Sergio Marchionne ha infatti più volte sottolineato come per produrre una Fiat 500e siano necessari più soldi di quelli poi ricavati dalla sua vendita.

Ma gli accordi con le autorità statunitensi e gli incentivi stanziati impongono al Lingotto di produrre la Fiat 500 solo in versione ecologica, nonostante non vada a generare nessun ricavo. Ma ormai il patto è fatto. E il ritorno economico, si spera, dovrebbe riguardare soprattutto la California, dove la sensibilità ambientale è alta e il governo locale promuove la mobilità ecologica con generosi incentivi. Secondo le previsioni la versione elettrica della citycar più amata d'Italia arriverà nel 2013 prima negli Usa poi e solo dopo qualche tempo anche da noi. M quali sono le caratteristiche di questa auto elettrica? La base di partenza è il modello Usa prodotto nello stabilimento di Toluca, in Messico. Ma al posto del motore quattro cilindri a benzina, ci sarà un modulo elettrico da 83 kW (112 Cv) capace di garantire un'ottima accelerazione. Con una ricarica si potranno percorrere 160 km grazie alle pile al litio. Insomma, per il gruppo torinese la Fiat resta uno dei modelli chiave come ha ribadito Sergio Marchionne, il cui obiettivo a lungo termine è creare un "marchio all'interno del marchio". Che tradotto vuol dire che la 500 sarà la 500 (un nuovo marchio) e non rientrerà più nel gruppo Fiat. fiat-500e-interni